Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

Un anello è per sempre

propostaVi siete finalmente decisi: avete intenzione di chiedere alla vostra lei la sua mano e di farle la fatidica proposta di matrimonio, così importante perchè, appunto, è il primo passo verso un cammino comune che condurrà la coppia a essere, si spera, “felice e contenta per il resto della vita”.

Pare che la tradizione di regalare un anello alla futura sposa risalga al 1477, quando l’arciduca Massimiliano d’Austria ne donò uno in oro e diamanti a Maria di Borgogna, per dimostrarle il suo amore. Secondo altre testimonianze, però, questa tradizione risalirebbe invece all’epoca dei Romani, che utilizzavano materiali ben diversi rispetto a quelli odierni.

Fatto questo dovuto cappello introduttivo, vogliamo soffermarci su alcune curiosità che riguardano, appunto, l’anello matrimoniale.

– E’ chiaro che, donare un anello, ha un significato profondo: l’anello ha infatti forma circolare e il cerchio è, dal momento che non ha nè un inizio nè una fine, simbolo dell’infinito, come infinito dovrebbe essere l’amore della coppia.

– Inizialmente l’anello veniva indossato sul terzo dito della mano sinistra, lungo il quale si credeva passasse la vena amoris, all’interno della quale scorreva il sangue diretto fino al cuore. Avete in mente qualcosa di più romantico?

– Perchè la pietra più utilizzata per l’anello di fidanzamento è il diamante? Bè, il fatto che si tratti della pietra più dura, resistente e indistruttibile vi fa intuire forse qualcosa? Senza considerare poi che, sebbene quelli artificiali possano essere prodotti in 4 giorni, un diamante naturale può arrivare ad avere anche 900 anni… un’età ragguardevole che è di buon auspicio per la longevità dell’amore!

– Quanto tempo viene impiegato per scegliere l’anello? Secondo alcune statistiche i fidanzati più volenterosi ci mettono circa 3 mesi per scegliere l’anello, visitando 4 gioiellerie e confrontando una media di 27 anelli. Anche il vostro partner è stato così determinato?

– Sempre secondo le statistiche, il mese in cui ci si fidanza di più non è febbraio, come si potrebbe credere, visto che è in questo mese che si festeggia San Valentino, il giorno più romantico dell’anno, bensì a dicembre: questo perchè, con la conclusione di un anno, si ha intenzione di iniziare insieme, in un percorso condiviso, quello successivo…

E voi, vi ritrovate in questo articolo? E quanto?



This post first appeared on Wedding Planners Napoli | Wedding Planners Napoli, please read the originial post: here

Share the post

Un anello è per sempre

×

Subscribe to Wedding Planners Napoli | Wedding Planners Napoli

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×