Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

JESOLO, 15enne violentata da 25enne di origine senegalese. SALVINI: 'Ora questo verme non può essere espulso, ma con il Decreto Sicurezza le cose cambieranno'

Risultati immagini per JESOLO SENEGALESE

Di Salvatore Santoru

Recentemente una 15enne è stata violentata da parte di un 25enne di origine senegalese, che dopo la violenza si era nascosto all'interno di una struttura ricettiva.
Il fatto è avvenuto a Jesolo ed è stato condannato anche dal ministro dell'Interno Matteo Salvini.

Come riporta il Giornale(1), Salvini ha affermato che l'autore della violenza,Mohamed Gueye, non può comunque essere espulso nonostante questo e altri crimini di cui si è macchiato.
Più specificatamente, in un post su Facebook il ministro ha scritto che "Dopo diversi precedenti penali era già stato in passato condannato (inutilmente) a lasciare l’Italia, ma avendo avuto una bambina da una donna italiana (che brava persona...) questo verme NON può essere espulso. ROBA DA MATTI! Con il #DecretoSicurezza, se un clandestino stupra, ruba, uccide o spaccia, se ne torna a casa subito, senza se e senza ma".



NOTA:

(1) http://www.ilgiornale.it/news/cronache/stupro-jesolo-preso-senegalese-salvini-questo-verme-non-pu-1568025.html


This post first appeared on Informazione Consapevole, please read the originial post: here

Share the post

JESOLO, 15enne violentata da 25enne di origine senegalese. SALVINI: 'Ora questo verme non può essere espulso, ma con il Decreto Sicurezza le cose cambieranno'

×

Subscribe to Informazione Consapevole

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×