Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

Rosa recensione

Rosa recensione del film di Katja Colja con Lunetta Savino, Boris Cavazza, Anita Kravos e Simonetta Solder

Avete presente quando sentite la frase “Quando avrai dei figli allora capirai”? Cosa succede quando, poi, quella cosa accade?

Lunetta Savino con la sua Rosa scritta e diretta da Katja Colja ci mostra il lato disperato e smarrito di una madre che ha perso una delle sue figlie, Maja. E’ accompagnata nel dolore dal marito Igor, Boris Scavazza, il quale però non riesce a sopportare il dolore della donna che passa le giornate alla tomba di famiglia, dove anche il suo nome è pronto ad avere la seconda data. La accusa di vivere tra i fantasmi e che vuole vendere la casa ma in realtà anche lui prova gli stessi sentimenti, il problema è che non parlano, se lo fanno litigano e si incolpano reciprocamente.

Anita Kravos e Boris Cavazza in Rosa di Katja Colja
Anita Kravos e Boris Cavazza in Rosa di Katja Colja
Rosa di Katja Colja con Lunetta Savino
Rosa di Katja Colja con Lunetta Savino

Igor sta ristrutturando la barca che Maja adorava e che l’ha vista per l’ultima volta a largo, da dove la giovane non è più tornata. Ella riesce comunque ad aiutare la madre a riprendersi anche da così tanto lontano, lasciando dietro di sé sprazzi della sua vita che Rosa non ancora conosce.

Rosa affronta un viaggio alla ricerca della verità che la porta a conoscere la ragazza che Maja frequentava, Lena (Simonetta Solder), parrucchiera con un circolo per sole donne alla scoperta dei propri corpi e del piacere sessuale femminile. Grazie al suo aiuto Rosa inizierà ad aprirsi e a parlare della figlia, trovare un posto spensierato, cambiare taglio di capelli, uscire da quel cimitero, riavvicinarsi al marito che ritrova un pizzico di gelosia per il suo amore, e soprattutto, a soddisfare da sola qualche desiderio per sentirsi meglio.

Lunetta Savino autoerotismo
Lunetta Savino in Rosa
Anita Kravos
Anita Kravos

Scritto da Elisa Amoruso, Katja Colja e Tania Pedroni ed interpretato da una bravissima Lunetta Savino, Rosa è una storia malinconica e introspettiva narrata attraverso sguardi allo specchio e porte socchiuse, tormentato percorso per ritrovarsi e ritrovare la voglia di andare avanti.

Sara

L'articolo Rosa recensione proviene da MadMass.it - cinema intrattenimento e cultura pop.



This post first appeared on MadMass.it, please read the originial post: here

Share the post

Rosa recensione

×

Subscribe to Madmass.it

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×