Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

Juventus-Torino 1-1. Fantastico Ljajic, spietato Higuain

Il derby finisce in parità: 1-1. E il dispiacere è tutto per il Toro che va avanti nella ripresa con un gioiello di rara bellezza di Ljajic e becca il gol alla fine con il subentrato Higuain. Allegri mette dentro Higuain e Pjanic e viene ripagato con un punto importante. C’è tempo per il sesto tricolore consecutivo, e per la Champions. Ma per una sera viene prima il Toro dei combattenti e del 10 serbo che dipinge una parabola stupenda. Allegri vara il turnover in vista del ritorno di Champions con il Monaco: Neto in porta, Rincon in mezzo, Dybala con Mandzukic di nuovo attaccante e Higuain in panchina. Scatta il derby della Mole in un clima da corrida. E subito i campioni d’Italia si riversano in attacco, tanto per chiarire lo spirito della serata. Due angoli di seguito e granata sotto pressione. Il filo conduttore del match vede la Juve davanti e il Toro che risponde colpo su colpo. Occhi puntati su capitan Belotti che ha fame di gol pesanti. Al 14’ punizione di Dybala sulla barriera. Sull’angolo Benatia va all’incrocio dei pali, poi l’azione tra ribattute (Hart c’è su Sturaro) e respinte (su Bonucci) svanisce. I granata non sfruttano al meglio le ripartenze, anche perché i bianconeri chiudono bene. Bravo Hart al 43’ su Dybala che penetra pericolosamente. Cuadrado, poi, tira fuori. Applausi anche per Rossettini, super nell’anticipo. Finalmente un guizzo di Ljajic all’ultimo secondo: di poco alto. E il primo tempo finisce sullo zero a zero. A bordocampo si scalda Higuain e lo Stadium esplode. La Juve attacca, il Toro si difende con i denti: bravo Moretti, un baluardo. Giallo per Asamoah che ferma di mano al limite su Iago.  Sarebbe una punizione ideale per… Mihajlovic. Tira Ljajic e fa contento il suo allenatore con un gol meraviglioso all’8’. Applausi e festa granata in campo avverso. Al 9’ la risposta della Juve con Khedira che imbecca Mandzukic: il croato non prende la porta. Intanto, il Pipita è pronto a entrare: esce Sturaro, ecco l’argentino. Baselli prende coraggio e impegna Neto al 22’. Insomma, i granata mostrano personalità anche con l’uomo in meno. Al 23’ Khedira si divora la palla del pari da solo in area: tiro in curva.  Ecco Pjanic per Rincon: Allegri vuole la scossa per riprendere il derby. Il Pipita comincia a scaldare il piede, anche se è un tantino impacciato. Bella l’azione di Iago, subito dopo, però Benassi sbaglia il traversone. Botta e risposta tra Juve e Toro, senza esclusione di colpi.  Sale di tono il gioco dei bianconeri, Molinaro salva in scivolata. Intanto, Baselli chiede il cambio per un problema muscolare e Hart alza il muro su Bonucci. I tricolori cercano il gol con insistenza: spazio ad Alex Sandro per Dybala che non sta benissimo. Sono minuti palpitanti, con i campioni d’Italia protesi in avanti. Iturbe accende il contropiede, Belotti sbaglia l’ultimo tocco. Strepitoso Molinaro per cuore e spinta. E Iturbe va a caccia di falli. Ci sono 4 minuti di recupero da vivere in apnea da una parte e dall’altra. E al 47’ Higuain trova l’angolo: 1-1, nel segno del Pipita. E finisce così. Tra delusione e soddisfazione. (Tuttosport.com)


This post first appeared on Il Sito Dei Tifosi Bianconeri, please read the originial post: here

Share the post

Juventus-Torino 1-1. Fantastico Ljajic, spietato Higuain

×

Subscribe to Il Sito Dei Tifosi Bianconeri

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×