Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

GIORGIO ARMANI SUPERYACHT REGATTA, UN PERFETTO EQUILIBRIO TRA SPORT E LIFESTYLE

GIORGIO ARMANI SUPERYACHT REGATTA, UN PERFETTO EQUILIBRIO TRA SPORT E LIFESTYLE

Porto Cervo, 6 giugno 2024. Un leggero vento da nordest ha caratterizzato, come da previsioni, la giornata odierna, la seconda della Giorgio Armani Superyacht Regatta, organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda con il supporto del Title sponsor Giorgio Armani.

 La linea di partenza è stata posizionata all’interno del Passo delle Bisce dove la pressione del vento, circa 6-8 nodi, era leggermente maggiore. Alle 12.45 i Superyacht sono partiti al lasco aprendo i loro gennaker di oltre 600 mq per navigare su un percorso nel canale di La Maddalena, lasciare l’isola di Spargi a dritta e concludere, con aria leggera, al faro dell’isola di Barrettinelli di Fuori, il punto dove l’Arcipelago si apre sulle Bocche di Bonifacio. 

Primo, sia in tempo reale che in tempo compensato, è stato lo Swan 115 Moat del socio YCCS Juan Ball con Guillermo Parada alla tattica e Pablo Difazio al timone. “Oggi l’aria era molto leggera – ha spiegato Parada – abbiamo fatto una buona partenza e abbiamo saputo prendere le giuste decisioni in alcuni punti difficili del percorso, con improvvisi cali di vento o cambi di direzione, così oggi è arrivata la prima, e sperabilmente non l’ultima, vittoria di giornata”.

 A seguire sono partiti gli yacht impegnati nel Southern Wind Rendezvous il cui percorso, tutto all’interno del canale di La Maddalena, prevedeva una boa da doppiare davanti a Spargi per fare poi ritorno al punto di partenza. Trattandosi di una competizione amichevole, gli equipaggi con a bordo familiari e amici, hanno potuto godere appieno del piacere di navigare tra le rocce dalle particolari forme che caratterizzano questa zona della Sardegna, tra cui la celebre Roccia dell’Orso (Palau) che dall’alto sembra osservare i superyacht mentre navigano. Come si sa, tra due barche simili scatta subito la competizione, così è stato anche tra i due Southern Wind 96, Nyumba e Liberty arrivati quasi appaiati sulla linea d’arrivo.

Yves Montanari, tattico su Liberty: “La Giorgio Armani Superyacht Regatta è uno degli eventi più iconici della prima parte dell’anno, raduna superyacht e armatori in un clima veramente fantastico. Il programma di questo evento è perfetto per navigare con uno spirito amichevole e, successivamente, divertirsi insieme alla propria famiglia nei momenti all’ancora in rada. Oggi è stata una giornata caratterizzata da vento leggero e, ad essere onesti, nonostante questo sia un evento lontano dall’agonismo, rimane sempre un pizzico di competizione. Agli armatori e agli equipaggi piace sfidarsi in mare per vedere chi arriva primo sul traguardo.”


Massimo Galassini, armatore di Kiboko: “Penso che la Sardegna e la Costa Smeralda siano luoghi unici al mondo, è fantastico essere qui specialmente con la famiglia Southern Wind. Conosciamo tutti Giorgio Armani, una eccellenza nel mondo della moda a livello internazionale. Questa partnership con il mondo della vela è una bella opportunità, sia per il brand che per noi armatori di yacht. Queste prime due giornate sono state meravigliose ma non solo per noi, credo per tutte le persone partecipanti all’evento. Anche nella giornata odierna siamo arrivati primi, abbiamo un ottimo equipaggio.”



This post first appeared on NAVIGAMUS BLOG A VELA, please read the originial post: here

Share the post

GIORGIO ARMANI SUPERYACHT REGATTA, UN PERFETTO EQUILIBRIO TRA SPORT E LIFESTYLE

×