Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

Jorge Mendes, anatomia di un agente più che speciale

Notizie Sportive

Ecco la biografia di Jorge Mendes. Per Forbes agente sportivo numero #3 al mondo con 104M di $ di commissioni annue. Un agente di calciatori venuto dal nulla.


Jorge Paolo Agostinho Mendes meglio noto come Jorge Mendes o 'Cabanas'. Nasce a Lisbona il 7 gennaio del 1966 da Maria Boa Hora Grosso Agostinho e Manuel Cabanas Mendes. Il padre è un dipendente della PETROGAL, azienda petrolifera nazionale, dove si occupa di sicurezza e nel cui quartiere omonimo vive con la famiglia. La mamma invece è una domestica, lavora a casa e ha una discreta manualità. Realizza lavori in vimini e paglia come ad esempio cappelli, cesti e borse. E' proprio questo il motivo dell'esordio di Mendes come venditore. Con la mamma frequenta le fiere locali e le spiagge di Lisbona dove propongono questi e altri prodotti usati. Il fratello maggiore Manuel, invece si è spostato al Nord del Portogallo dove gestisce una ditta di vernici. Jorge frequentava il dopolavoro della PETROGAL dove pratica sport e calcio in particolare. Dopo il liceo si vuole iscrivere all'Università per studiare legge. Sceglie però di seguire il fratello al Nord del Portogallo. A 21 anni circa ottiene un occasione alla Vianense, squadra di seconda divisione portoghese. A Viana do Castelo Jorge getta le basi della sua carriera. La narrativa diffusa ci da notizia del fatto che Jorge non ha grandi doti come giocatore di calcio. Di fatto dopo sei mesi alla Vianense Jorge inizia a proporsi come agente della pubblicità per lo stadio che al tempo ancora non ne aveva. Peraltro non ha mai ricevuto stipendi come giocatore.

Le prime attività imprenditoriali. Con i primi ritorni economici di queste attività, con l'aiuto del fratello e - si dice in rete - con un prestito di 1000 contos (5000 E) Jorge Mendes apre un negozio dove affitta film. La sua passione di sempre è la musica e il cinema. Essendo fan incondizionato di Robert de Niro, Denzel Washington e Sean Penn. Intanto continua sempre a giocare a calcio aggirandosi tra seconda e terza categoria portoghese e creandosi le amicizie e la visibilità necessaria. Da li a poco entra nel mondo della vita notturna. Gli viene affidato il complesso turistico Luzia Mar nel Minho dove apre anche un'amburgheria. E poco più avanti apre anche una discoteca a Caminha. Qui fa le conoscenze del suo primo assistito: Nuno Espirito Santo. Oggi allenatore del Volwerhampton. Jorge Mendes ci sa fare con le persone. E' amico di tutti e riesce ad attrarre confidenza e fiducia. Proverbiali sono i viaggi in Fiat 127 da Viana a La Coruña dove con il Presidente Lendoiro intrattiene rapporti che vanno al di la di quelli professionali. Cene che durano fino a notte inoltrata, i contratti e gli accordi si chiudono rigorosamente dopo avere finito di mangiare. Mendes interpreta il ruolo in modo personalizzato. Non è solo un agente dei calciatori lui fa consulenza a 360°. Perché conosce tutti gli attori della scena. Il giocatore e i tecnici sono suoi clienti e collaboratori allo stesso tempo, il Presidente, l'investitore sono parti molto interessate negli affari. Ecco allora stringere legami e partnerhip durature con Pinto da Costa del FC Porto, poi Peter Lim del Valencia, Florentino Perez del Real Madrid, Joan Laporta del Barcellona e Miguel Angél Gil dell'Atletico Madrid. E poi con i russi del Monaco e del Chelsea. Nonché Alex Ferguson del Manchester United dove nasce la stella di Cristiano Ronaldo. E così di seguito. A questo punto è sulla cresta dell'onda.

Per sfondare in un mondo tanto competitivo come il calcio servono valori e credibilità per emergere. E Jorge li elenca nel libro biografia 'O Agente Especial' di Miguel Cuesta e Jonathan Sanchez, rappresentano proprio i capitoli del libro: 1)Onestà 2)Persistenza 3)Definire obiettivi 4)Lavoro 5)Ambizione 6)Dedicazione 7)Spirito di sacrificio 8)Determinazione 9)Familia 10)Empatia 11)Senso di responsabilità. Che suonano un po' come i 10 comandamenti della Bibbia.

Il presente. I nomi dei giocatori suoi assistiti sono tra i migliori del mondo, in particolare Mendes si pone come riferimento del mondo di lingua portoghese. Jorge Mendes ha nella propria scuderia tanto materiale umano. Se ne contano ad oggi 137 di assistiti. Per Forbes valgono 104M di $ annui le commissioni sui contratti, il cui valore è di 1 miliardo di $. Negli ultimi anni Jorge Mendes si è spinto anche oltre il calcio. Ha stretto legami con l'agenzia Corsa che gestisce l'immagine di ciclisti di alto profilo, ha acquisito personaggi dell'atletica portoghese come Mamona e non da ultimo il pilota di Formula 1 Leclerc.

Molto riservato per quanto riguarda la famiglia. E' sposato con Sandra Barbosa nel 2015 dopo il matrimonio civile di 10 anni prima. Da questo matrimonio ha 3 figli a cui si sommano i 2 del matrimonio precedente con Fernanda Farinha. Attualmente Marisa, figlia maggiore del primo matrimonio si occupa di marketing e di immagine dei giocatori e cura l'immagine di Cristiano Ronaldo attraverso la propria azienda Polaris Sport.

Negli ultimi anni non mancano polemiche e situazioni legali in relazione a presunte evasioni fiscali e fughe di capitali in paradisi fiscali. Jorge Mendes è anche oggetto di studi internazionali. Noto il libro 'L'orgia del Potere' di Pippo Russo sociologo dello sport presso l'Università di Firenze. Il quale indaga sulle relazioni di Jorge Mendes con il mondo della Finanza. Russo avrebbe trovato il centro nevralgico del sistema relazionale di Mendes nell'Atletico Madrid e in Miguel Angel Gil e in Andrea Berta un bancario italiano della regione di Franciacorta (Parma) poi trasferitosi alla corte di Gil in Spagna.


Vedi tutti i post su: Mendes

di Foto Sport & Notizie (indirizzo email : [email protected])


This post first appeared on Foto Sport Notizie, please read the originial post: here

Share the post

Jorge Mendes, anatomia di un agente più che speciale

×

Subscribe to Foto Sport Notizie

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×