Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

Cioccolato d’estate: quello che non sai

LA LUDO IL PIACERE DEL CIBO

Uno dei più grandi nemici del Cioccolato è il caldo: d’estate, non a caso, ne consumiamo molto di meno, soprattutto nel periodo che va da giugno ad agosto.

Tuttavia, con dei semplici accorgimenti, potremmo averlo nelle nostre case anche durante i mesi più caldi.

La prima regola da rispettare è la temperatura: il cioccolato dovrebbe essere conservato a meno di 20 gradi. Al di sopra di questa Temperatura infatti i cristalli di burro cacao potrebbero modificarsi mostrando, vi sarà capitato sicuramente, quella pagina biancastra in superficie.

Pensate di metterlo in frigo? Beh, anche a tal proposito c’è da sapere qualcosina: anche se chiuso correttamente all’interno della sua confezione dovete sapere che il cioccolato tende ad assorbire con molta facilità gli odori del frigo. Se proprio non potete rinunciare a questa cosa allora assicuratevi di chiudere la confezione in una busta ermetica.

Lo sapevate inoltre che il cioccolato si può congelare? Se in inverno non avete resistito e ne avete fatto una vera e propria scorta che non siete riusciti a mangiare, potete metterlo in freezer. Ovviamente prima di mangiarlo dovrete riportarlo lentamente alla temperatura ottimale.

Per renderlo gradito anche d’estate il cioccolato va abbinato ad alimenti freschi come lo yogurt e la frutta.

Vivere è facile, vivere bene è meglio.

La Ludo

Fonte: http://www.focus.it/cultura/curiosita/7-cose-che-forse-non-sai-sul-cioccolato-destate

L'articolo Cioccolato d’estate: Quello Che non sai sembra essere il primo su WhatsIN.



This post first appeared on Home | WhatsIN, please read the originial post: here

Share the post

Cioccolato d’estate: quello che non sai

×

Subscribe to Home | Whatsin

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×