Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

Comportamenti bizzarri nell’antica Roma che non avreste immaginato!

HONKY CURIOSANDO IN GIRO

Non so perché ma ho sempre avuto l’immagine dell’Antica Roma come qualcosa di assolutamente perfetto, una società ideale e impeccabile.

Eppure proprio oggi, girovagando per la Rete, ho scoperto che anche da quelle parti non sono mancati atteggiamenti bizzarri alcuni dei quali, a mio avviso, non ve li sareste sognati nemmeno nel peggiore dei vostri incubi.

Siete curiosi?

Il commercio dell’urina

Se attualmente consideriamo la pipì come uno scarto del nostro corpo, qualcosa da buttare fuori, nell’antica Roma non era affatto così. L’urina infatti è piena di ammoniaca che allora era indispensabile per la fabbricazione degli indumenti. Per questo motivo si spingevano più persone possibili a urinare nei bagni delle tintorie per poi utilizzarla. Un vero piacere immagino indossare capi di pipì!

Le ragnatele si usavano come bende

Beh in mancanza di altro i Romani raccoglievano le ragnatele e le riempivano con miele e aceto:  in questo modo erano perfette per curare le ferite procurate durante le varie battaglie dal momento che miele e aceto si prestavano come ottimi disinfettanti e antimicrobici.

I mancini portavano sfortuna

Poveri mancini! E pensare che oggi chi è mancino viene considerato più intelligente, con un’area cerebrale più propensa all’arte e alle cose manuali. Un tempo invece i Romani non solo erano convinti che portavano iella ma vedevano i mancini come persone malvagie. Sarà derivata da questa convinzione l’espressione “mancino” per indicare una persona sospetta, non trasparente, appunto cattiva.

I Romani bevevano il sangue dei gladiatori

Oggi sarebbe cannibalismo, un tempo invece il sangue dei gladiatori si pensava curasse l’epilessia. I commercianti, quindi, non aspettavano altro che un combattente andasse ad altra vita per poter vendere il sangue che andava bevuto rigorosamente caldo. Il solo parlarne mi fa venire i brividi!

La biancheria intima nell’antica Roma

Se per noi la biancheria intima fa parte del nostro abbigliamento in passato non era affatto così. Nell’antica Roma infatti esisteva il subligaculum, una sorta di gonnellino da legare intorno alla vita per poter coprire le parti intime,

Quanto siete stupiti da uno a dieci?

Guardo tutto con occhi di scimmia. A pensarci su pensaci tu.

Honky Tonky

Fonte: http://www.curiosone.tv/10-bizzarri-comportamenti-nellantica-roma-non-avresti-mai-immaginato-145382/



This post first appeared on Home | WhatsIN, please read the originial post: here

Share the post

Comportamenti bizzarri nell’antica Roma che non avreste immaginato!

×

Subscribe to Home | Whatsin

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×