Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

Assicurazione Conte.it, attenzione alla rivalsa illimitata

Confrontando diversi preventivi RCA online accade molto spesso di trovare compagnie più o meno conosciute come Conte.it o Prima.it. Oggi ci soffermeremo su Conte.it, compagnia abbastanza conosciuta in quanto main sponsor della serie B, che offre prezzi molto concorrenziali. Analizzando il fascicolo informativo tuttavia emergono diversi elementi di criticità anche gravi, che giustificano un prezzo così basso rispetto ai concorrenti.

Conte.it Rivalsa Illimitata, come rovinarsi con una sciocchezza

Conte.it si riserva di applicare ai propri clienti una rivalsa illimitata non meglio specificata, senza nessuna franchigia. Si tratta dell'unica compagnia di assicurazione in Italia che applica una tale clausola. Ma cosa significa che la rivalsa può essere esercitata in toto? Significa che in caso di sinistro con indennizzo da parte della società, se c'è qualcosa fuori norma, come ad esempio stato di ebbrezza o conducente diverso dalla lista guidatori, la società può rivalersi sull'assicurato per l'intera somma. Sostanzialmente per una sciocchezza ci si espone ad un rischio di milioni di euro.

Clausola Rivalsa illimitata di Conte.it è legale?


A fronte di una clausola così impattante è lecito domandarsi se sia una condizione a norma di legge. Che senso ha fare un'assicurazione che per un minimo cavillo può rifiutarsi di rispondere? La questione è molto delicata e va analizzata bene.
In caso di sinistro la società indennizza sempre la controparte, che è quindi sempre tutelata. La compagnia però, si RIVALE poi sul contraente della polizza chiedendo di restituire l'intera somma pagata.

Facciamo un esempio concreto: se presto la mia auto ad un amico che non è presente sulla lista guidatori e capita un incidente con risarcimento danni da 600 mila euro, la compagnia paga il danno alla controparte, ma successivamente viene da me e CHIEDE DI PAGARE L'INTERA SOMMA.
Mi troverò quindi indebitato per 600mila euro, cioè come se non fossi stato assicurato perché la compagnia NON RISPONDE in toto per il sinistro.

Massimale per danni a cose bloccato a 1 milione di euro


Il massimale per i danni alle cose di Conte.it è bloccato al minimo di legge pari ad 1 milione di euro, quando altre compagnie online permettono di elevarlo fino a 50 milioni. Il massimale di legge ci pare abbastanza limitato e rischioso. Se in un normale incidente d'auto è difficile superare tale limite, non sono così rare le disavventure peggiori. Supponiamo per esempio di rimanere incastrati in un passaggio a livello... i danni potrebbero superare ampliamente il milione di euro portandoci alla rovina.

Quando si tratta di assicurazioni è bene considerare tutti i rischi e casi particolari e soprattutto domandarsi, ha senso rischiare di rovinarsi la vita per 50€?

Share the post

Assicurazione Conte.it, attenzione alla rivalsa illimitata

×

Subscribe to Marketmovers.it Economia E Finanza: Azioni, Quotazioni, Forex, Spread, Prestiti, Fisco, Normative.

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×