Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

Vivrai più a lungo se sei anche testardo!

Tralasciando la questione che la longevità di una persona è iscritta nel suo patrimonio genetico e quindi nel suo Dna, esistono tante altre variabili, abitudini o comportamenti che possono determinare il percorso di una vita più lunga o più breve.

Secondo un recente studio condotto Dai Ricercatori dell’Università Sapienza di Roma in collaborazione con l’Università della California a San Diego, anche la testardaggine sembra avere un ruolo decisivo per mantenersi sempre giovani.

L’ipotesi degli scienziati deriva da uno studio pubblicato sulla rivista International Psychogeriatrics e che ha coinvolto un gruppo di 29 anziani longevi, in età compresa tra 90 e 101 anni, residenti nella zona del Cilento, in provincia di Salerno. Ciascuno dei partecipanti è stato intervistato dai ricercatori per capire la propria condizione mentale e fisica e successivamente anche ai familiari degli anziani sono state fatte alcune domande sulla condizione psico-fisica personale e soprattutto su quella dei soggetti principali coinvolti dalla ricerca.

I dati ottenuti dallo studio hanno dimostrato che gli anziani presentano un benessere mentale superiore rispetto a quella dei propri figli, condizione che determina un vantaggio di longevità.

La caratteristica comune dei super-anziani? L’amore incondizionato verso la propria terra e il loro carattere decisamente testardo. Come spiegano gli esperti: Abbiamo scoperto che tendono ad essere dominanti, testardi, e hanno bisogno di avere un senso di controllo. Questa tendenza a controllare l’ambiente evidenzia una certa determinazione che è bilanciata dalla necessità di adattarsi ai cambiamenti>>.



This post first appeared on La Ricerca Scientifica: Nuove Scoperte Scientifiche E Ricerche Mediche, please read the originial post: here

Share the post

Vivrai più a lungo se sei anche testardo!

×

Subscribe to La Ricerca Scientifica: Nuove Scoperte Scientifiche E Ricerche Mediche

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×