Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

Gandolfini. Per il Centro Studi Liviatino, la calunnia sarebbe «libertà di espressione»


Il Centro Studi Liviatino è un gruppo di avvocati che si batte contro i diritti dei gay. Hanno sostenuto chi voleva impedire le loro unioni, incita a discriminare i loro figli ed ora si lancia nel sostenete che il loro Massimo Gandolfini debba essere lasciato libero di mentire durante i suoi congressi al solo fine di promuovere odio basato sulla sua falsa testimonianza. Mostrare il titilo di un giornale e falsificarne i contenuti per sostenere che Arcigay reputi la pedofilia un genere sessuale è calunnia. Un reato. Ed è patetico (oltre che... [leggi tutto]


This post first appeared on Gayburg, please read the originial post: here

Share the post

Gandolfini. Per il Centro Studi Liviatino, la calunnia sarebbe «libertà di espressione»

×

Subscribe to Gayburg

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×