Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

Gianna Morandi nuovo Difensore Civico

 Il Consiglio ha nominato nel pomeriggio di oggi l’avvocato Gianna Morandi, direttore dell’Ufficio legale del Consiglio, Difensore Civico con 27 sì, 4 bianche, una nulla. Garante dei detenuti è stata confermata la professoressa Antonia Menghini con 25 voti a favore, 4 bianche, tre nulle. Infine, il dottor Fabio Biasi, magistrato, ex procuratore del Tribunale dei minori, è stato nominato dall’aula, con 29 voti, 2 bianche, una nulla, Garante dei minori. In fondo al comunicato i curricula.

Il Capogruppo di Lega Salvini Trentino Mara Dalzocchio ha voluto esprimere, attraverso una nota, a nome suo e di tutti i consiglieri la soddisfazione per la nomina a difensore civico di Gianna Morandi.

Dalzocchio dopo aver ricordato come l’Avvocato Gianna Morandi negli anni abbia dimostrato, anche attraverso il suo impegno, quasi trentennale, all’interno degli uffici amministrativi del Consiglio provinciale, di essere una professionista assolutamente competente.

La Capogruppo della Lega ha poi affermato come tale competenza verrà certamente messa al servizio di un ruolo chiave come quello di Difensore civico, aggiungendo: “abbiamo proposto alla minoranza tre nomi che si caratterizzavano per profili di competenza e capacità di rilanciare un ruolo importante che troppo spesso viene sottovalutato per le sue intrinseche qualità. Alla fine abbiamo scelto un nominativo che riteniamo sia un riconoscimento al merito, alla professionalità e alla serietà dimostrata dall’avvocato nel corso della sua carriera in Consiglio provinciale. Gianna Morandi, a nostro avviso, saprà appieno rappresentare il ruolo di organo di garanzia e tutela dei diritti e degli interessi del cittadino nei confronti della Pubblica amministrazione”.

Per Dalzocchio e i suoi colleghi Consiglieri di Lega Salvini Trentino, l’Avvocato Morandi sarà sicuramente un Difensore civico capace, autonomo e indipendente da eventuali condizionamenti politici, caratteristiche per le quali si è distinta rispetto agli altri candidati e che sono state molto apprezzate in sede di selezione.

Concludendo il suo intervento Mara Dalzocchio ha evidenziato come il Gruppo Consiliare di Lega Salvini Trentino abbia apprezzato anche le altre figure nominate, come quella di Fabio Biasi a Garante dei diritti dei minori, o confermate, come quella di Antonia Menghini a Garante dei diritti dei detenuti. Per la Capogruppo entrambi onoreranno al meglio i loro ruoli, portando la loro comprovata esperienza al servizio dei cittadini trentini.

I curricola del difensore civico e dei garanti dei minori e dei detenuti

Fabio Biasi, primo Garante Dei Diritti dei minori eletto dal Consiglio provinciale con 29 voti a favore, 2 schede bianche e una nulla, ha maturato esperienze di lavoro nel campo delle scienze giuridiche come segretario giudiziario presso la Pretura di Mezzolombardo, quindi quale funzionario amministrativo presso la Provincia e dal 1987 e poi in quanto magistrato. In particolare il dottor Biasi è stato assegnato a partire dal 2010 alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Trento, con funzioni di sostituto procuratore, ed ha poi ricoperto il ruolo di procuratore capo della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Trento dal 2015 al 2018.

Antonia Menghini, garante Dei Diritti Dei detenuti uscente, è stata riconfermata oggi nello stesso ruolo dal Consiglio provinciale fino al termine della legislatura con 25 voti a favore, 4 schede bianche e 3 nulle. Menghini ha maturato esperienze nel campo delle scienze giuridiche con specifico riferimento al diritto penale e penitenziario, comprovate da una pluriennale attività didattica presso l’Università degli studi di Trento. La dottoressa Menghini vanta anche un’ampia attività convegnistica e seminariale, pubblicazioni e contributi pubblicati da riviste e collettanee e attività di ricerca, di studio e formativa su argomenti attinenti all’ambito penitenziario.

Gianna Morandi, diventata il nuovo difensore civico con 27 voti a favore, 4 schede bianche e una nulla, ha maturato esperienze nell’ambito della pubblica amministrazione con la qualifica di funzionario amministrativo, prima presso la Provincia e poi presso il Consiglio provinciale. Dal 1991 ha operato con la qualifica di direttore presso il servizio legislativo del Consiglio provinciale, dove dal 1997 è preposta all’ufficio legale e gestione atti politici. La dottoressa Morandi è iscritta nell’elenco speciale degli avvocati degli enti pubblici tenuto dall’Ordine degli avvocati di Trento ed ha svolto varie altre attività giuridico-amministrative nell’ambito della pubblica amministrazione.




This post first appeared on Secolo Trentino, please read the originial post: here

Share the post

Gianna Morandi nuovo Difensore Civico

×

Subscribe to Secolo Trentino

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×