Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

Michaela Biancofiore e la gaffe sui manifesti elettorali

Gaffe per la candidata del centrodestra nel collegio uninominale di Bolzano e Bassa Atesina. Sembrerebbe che lo staff di Michaela Biancofiore abbia sbagliato i loghi dei Partiti a sostegno della sua candidatura alla Camera Dei Deputati.

A sollevare la questione l’esponente leghista Carlo Vettori che su facebook ha affermato: “Tralascio ogni commento sulla diversità di trattamento dei partiti di una coalizione da parte della candidata alla Camera dei Deputati del Collegio Bolzano Bassa Atesina, ma non accetto che su un manifesto elettorale il Simbolo del primo partito della Coalizione, che voglio ricordare ha espresso negli ultimi anni più eletti rispetto a quelli di FI (non conto i transitati) venga “stranamente” sbagliato. Il Simbolo della #LegaSalviniPremier è ben altro ed esigo rispetto, scuse e chiarimenti”.

A esser sbagliato non solo il simbolo della Lega, ma anche quello di Fratelli d’Italia che nella visione dello staff della Biancofiore perde il fattore matrioska a favore di una più sobria bozza mai approvata dai vertici.

Il cerchio grande contiene il cerchio medio di Fdi, che a sua volta contiene quello piccolo, non delimitato della fiammella tricolore.

Sicuri di un errore, siamo altrettanto sicuri che la principale sfidante di Maria Elena Boschi in Alto Adige riuscirà a porre rimedio.

L'articolo Michaela Biancofiore e la gaffe Sui Manifesti Elettorali proviene da Secolo Trentino.



This post first appeared on Secolo Trentino, please read the originial post: here

Share the post

Michaela Biancofiore e la gaffe sui manifesti elettorali

×

Subscribe to Secolo Trentino

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×