Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

Ecco come Apple ti costringe a comprare un nuovo telefono

Aggiornamenti o componentistica da rendere obsoleta: è bufera su Appletre class action sono state avviate negli Stati Uniti dopo che Cupertino ha ammesso di rallentare deliberatamente la perfomance dei vecchi iPhone con gli aggiornamenti.

Cupertino ha ammesso “rallentamenti” dei vecchi Iphone dopo che vengono fatti gli aggiornamenti. “Apple sapeva che la sostituzione della batteria avrebbe migliorato la perfomance dei dispositivi più vecchi” si legge in una delle azioni legali avviata in una corte federale dell’Illinois e riportata dai media americani. Nella causa intentata a Los Angeles invece si mette in evidenza come Apple abbia “interferito” con la proprietà privata rallentando deliberatamente gli iPhone. In un’altra azione legale nella California del Nord si osserva infine come l’azienda prima di ammettere il rallentamento abbia “fornito dichiarazioni fuorvianti che puntavano a nascondere la natura e lo scopo del difetto”.

Intanto dubbi sulle vendite dell’iPhone X. Niente “iPhone super-cycle”, commenta oggi il quotidiano britannico The Times, citando la valutazione dell’analista Jeffrey Kvaal di Nomura Instinet, che ha abbassato il giudizio sul titolo Apple a “neutral”, rispetto al precedente “buy”, e portato il target di prezzo a 175 dollari anziché 185. Kvaal ritiene infatti che Apple sia già valutata a un multiplo altissimo rispetto ai suoi utili (15 volte più degli earnings previsti per il prossimo anno), pari al multiplo toccato con il lancio di iPhone 6 e superiore a quello ottenuto con iPhone 5 (multiplo di 13). Dopo ogni super-ciclo le azioni Appleperdono valore: -41% dopo il massimo raggiunto con iPhone 5 e -27% dopo il massimo generato da iPhone 6; ogni volta hanno impiegato 20 mesi per risalire ai livelli precedenti. Kvaal riconosce l’impegno di Apple nell’aprirsi nuovi rami di business che le garantiscano redditività ma li ritiene ancora “marginali”, non tali da far pensare che le azioni della Mela facciano un balzo in avanti oltre quel multiplo già eccezionale di 15.

Kvaal è una voce relativamente isolata nel panorama degli analisti che seguono Apple: la maggior parte (36) valuta il titolo “buy”, otto lo giudicano “neutral” e nessuno raccomanda di vendere. Finora Tim Cook ha negato le indiscrezioni che parlavano di vendite lente per iPhone X e le stime degli analisti sono discordi: IHS Markit ritiene che Apple abbia venduto 89 milioni di pezzi nello scorso trimestre – un record in questo caso – mentre per gli analisti di Cowen sono stati venduti 79 milioni di iPhone X, un piccolo incremento rispetto agli iPhone venduti (78 milioni) tra settembre e dicembre 2016, ma non un “super-cycle”. Il problema sarebbe che il nuovo modello non offre innovazioni tali da giustificare il prezzo.

L'articolo Ecco come Apple ti costringe a comprare un nuovo telefono proviene da Secolo Trentino.



This post first appeared on Secolo Trentino, please read the originial post: here

Share the post

Ecco come Apple ti costringe a comprare un nuovo telefono

×

Subscribe to Secolo Trentino

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×