Dopo aver segnalato che Netflix potrebbe uccidere il personaggio di Kevin Spacey in “House of Cards”, il servizio di streaming ha annunciato ieri che sta tagliando i legami con l’attore. La mossa è stata sollecitata da molte accuse di abuso sessuale contro Spacey e scartato sarà un film biografico su Gore Vidal che Spacey stava sviluppando con Netflix.

“Netflix non sarà coinvolto in nessuna ulteriore produzione di House of Cards che include Kevin Spacey”, ha dichiarato Netflix in una dichiarazione, secondo il Hollywood Reporter .

“Abbiamo anche deciso di non far progredire con il rilascio del film Gore, che è in  post-produzione, interpretato e prodotto da Kevin Spacey”, ha aggiunto Netflix.

Le notizie dei legami tagliati seguono le illazioni sulla possibilità al vaglio dei produttori di uccidere il personaggio di Spacey e produrre una sesta ed ultima stagione dello spettacolo sulla sua spaventosa moglie Claire, interpretata da Robin Wright.

A quanto riferito, il MRC era preoccupato che le recenti accuse di molestie sessuali contro la Spacey di 58 anni lo rendano difficile per il cast continuare a lavorare con lui.

La produzione in mostra è stata sospesa martedì, due giorni dopo che l’attore Anthony Rapp ha accusato Spacey di averlo assalito quando aveva 14 anni e Spacey aveva 24 anni.

Di conseguenza, Spacey è stato abbandonato dalla sua agenzia e pubblicista Giovedi. Poi il venerdì, Scotland Yard della Gran Bretagna apre un’indagine dopo che un attore maschio ha affermato di essere stato assalito sessualmente da Spacey a Londra.

Le accuse contro l’attore continuano ad aumentare, poiché otto membri del set hanno accusato di l’attore di essere state molestate.

“Netflix è appena stato reso conto di un incidente, cinque anni fa, che siamo stati informati è stato risolto rapidamente”, ha continuato. “Martedì, in collaborazione con MRC, abbiamo sospeso la produzione, sapendo che Kevin Spacey non è stato programmato per lavorare fino a mercoledì. Netflix non è a conoscenza di altri incidenti che hanno coinvolto Kevin Spacey on-set”, ha detto la società all’epoca.