Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

Dalla coltivazione di cannabis in Italia 10 mila posti di lavoro in più

La Camera ha approvato le norme sulla Cannabis terapeutica, ed ora il testo passa al Senato: una vera e propria opportunità che potrebbe generare un giro di affari di 1,4 miliardi e garantire almeno 10mila posti di lavoro. Opportunità che va attentamente valutata per uscire dalla dipendenza dall’estero e avviare un progetto sperimentale di filiera italiana al 100 per cento che unisce l’agricoltura all’industria farmaceutica.

E nonostante alcune perplessità, passa tuttavia il ddl con 317 sì (Pd, M5s e Si-Possibile), 40 no (Fi, Fdi, Ln) e 13 astenuti (Ap). Ora manca solo l’approvazione del Senato. Felici solo i Dem, contro cui si scagliano pentastellati e sinistre: «Persa una grande occasione. Perché ha distrutto la sua stessa legge?»

La Coldiretti, dal canto suo, in riferimento al via libera dell’Aula della Camera alla proposta di legge sulla coltivazione e la somministrazione della cannabis ad uso medico ribadisce l’importanza di “un primo passo che – sottolinea la Coldiretti – potrebbe aprire potenzialità enormi se si dovesse autorizzare l’estensione della produzione nelle serre abbandonate o dismesse a causa della crisi nell’ortofloricoltura”.

“La campagna italiana – precisa la Coldiretti – può mettere a disposizione da subito mille ettari di terreno in coltura protetta. Negli anni 40 con ben 100mila gli ettari coltivati l’Italia – conclude la Coldiretti – era il secondo produttore mondiale della cannabis sativa, che dal punto di vista botanico è simile alla varietà indica utilizzata a fini terapeutici”.

L'articolo Dalla coltivazione di cannabis in Italia 10 mila posti di lavoro in più proviene da Secolo Trentino.



This post first appeared on Secolo Trentino, please read the originial post: here

Share the post

Dalla coltivazione di cannabis in Italia 10 mila posti di lavoro in più

×

Subscribe to Secolo Trentino

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×