Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

6 consigli per aumentare la sicurezza del proprio computer

Negli ultimi anni si è affermato moltissimo l’utilizzo informatico in mobilità, grazie a dispositivi come gli Smartphone e i tablet. Tuttavia non ci possiamo dimenticare che i Computer vengono ancora largamente utilizzati per gli acquisiti online, per la memorizzazione di documenti sensibili e per lavoro, siano essi su Sistema Operativo Windows, Linux o Apple.

Il tema sulla sicurezza informatica e sul tenere protetti tutti questi dati non dovrebbe, quindi, mai venire meno, considerando che negli ultimi tempi sembra aumentato il rischio e l’esposizione ai criminali informatici (la minaccia forse più pericolosa degli ultimi mesi è il virus Cryptolocker, molto potente, che rende di fatto inutilizzabile il pc che infetta), che si infiltrano nei computer o negli account online, impossessandosi di dati personali e invadendo la nostra privacy.

6 consigli per aumentare la sicurezza del proprio computer

Può sembrare che il concetto stesso di “sicurezza informatica” per macchine che sono connesse ad ogni ora del giorno su Internet, sia quasi un ossimoro. Tuttavia, un atteggiamento fatalista non è un buon modo per affrontare la questione, e anzi, non prendere precauzioni, o peggio, fare finta di niente e sperare di non essere mai attaccati, espone a pericoli ancora più importanti.

Quindi cosa possiamo fare? Ecco 8 semplici consigli per aumentare la sicurezza dei nostri computer.

1 – Utilizzare un firewall

Un firewall è un software o un dispositivo fisico che si trova tra il computer e internet e consente solo ad alcuni tipi di dati di giungere sul web. Ad esempio, un firewall può consentirvi di controllare la posta e navigare sul web, ma non consente di condividere file di sistema del Proprio Computer.
Se siete connessi a Internet attraverso un router, allora avete già un firewall hardware, ma ciò non vuol dire che dotarsi di un firewall software sia una cattiva idea: ne esistono di diversi tipi, sia gratuiti che a pagamento, per ogni tipo di esigenza.

2 – Utilizzare un software di Antivirus e Antispyware

A volte i virus sono in grado di oltrepassare il firewall, di solito via e-mail o con altri mezzi, e finiscono sul computer. Lo spyware è simile al virus, e anche se meno pericoloso dal punto di vista della sicurezza, di solito può violare la privacy, monitorando i siti web che si visita o aggiungendo “funzioni” al sistema, oppure può registrare i tasti premuti e rubare i dati di accesso ai servizi on-line che si utilizza.

Un programma di antivirus e antispyware è in grado di individuare e rimuovere questi software indesiderati dal proprio computer, mantenendo il sistema al sicuro e aggiornando le definizioni dei virus. Come per i firewall, ne esistono di diverse tipologie, e spesso la triade Firewall, Antivirus e Antispyware viene fornita in pacchetti o suite molto convenienti e di facile configurazione.

3 – Aggiornare i software e il sistema operativo

La maggior parte dei problemi informatici derivano da vulnerabilità nei software che si sono installati e dal loro mancato aggiornamento. Il consiglio è quello di aggiornare frequentemente e ogni volta che sono disponibili nuove versioni dei software e del sistema operativo in uso.

4 – Verificare o correggere criticità nelle connessioni casalinghe e pubbliche

Se siamo in viaggio e ci colleghiamo a Hot Spot o alla Wi-Fi di alberghi e ristoranti è necessario stare attenti e prendere delle precauzioni.

6 consigli per aumentare la sicurezza del proprio computer

E’ molto importante controllare che l’accesso alla webmail o su qualsiasi altro servizio che implichi l’immissione di credenziali, avvenga solo tramite connessioni in HTTPS sicure o che il programma di posta sia configurato per utilizzare connessioni crittografate.
Inoltre è necessario controllare che il Wi-Fi che si utilizza in casa abbia una chiave WPA (cioè che ci si possa connettere alla rete solo con una password), altrimenti chiunque può accedere nel raggio di copertura della Wi-Fi cambiando così password di amministrazione del router.

5 – Effettuare frequenti Backup

Anche se spesso effettuare il backup dei propri dati non viene percepita come una misura di “sicurezza”, può effettivamente fare la differenza: si tratta di uno dei modi più potenti per ripristinare in poco tempo il proprio ambiente di lavoro, in caso in cui il sistema venisse compromesso.

Avere un backup recente, è infatti in grado di annullare qualsiasi danno inflitto dalla maggioranza dei virus in circolazione, compreso il Cryptolocker e il TeslaCrypt. Entrambi criptano alcuni, se non tutti, i file del computer, rendendolo di fatto inutilizzabile, per poi chiedere un riscatto.

Avere una copia dei propri dati evita di perderli tutti in caso di attacco di questi virus e anche nell’evenienza in cui il computer venga perso, rubato o per qualche motivo diventi inutilizzabile (per esempio quando l’hard disk smette di funzionare a causa dell’usura).

6 – Affidarsi a dei professionisti della sicurezza informatica

Ma cosa succede se la nostra sicurezza informatica viene gravemente compromessa e non è possibile recuperare i propri dati?

A quel punto è consigliabile rivolgersi a un centro specializzato o a dei professionisti in grado magari di fornire un’assistenza computer a domicilio. Ne esistono moltissimi in Italia, una tra tutte è “Assistenza Informatica Domicilio”, che effettua assistenza Informatica a Milano e che offre senza dubbio dei vantaggi, tra cui:

  • Velocità: inutile dire che se si utilizza il proprio computer per lavoro, un’assistenza pro-attiva rapida e veloce può risolvere molti problemi e permette di tornare a lavorare e a utilizzare il sistema senza perdere giorni preziosi.
  • Praticità: In poco tempo e con pochi sforzi è possibile risolvere tutti i problemi creati dalla minaccia informatica a cui si è soggetti.
  • Completezza: durante l’assistenza è possibile richiedere la verifica della rete informatica per scoprire eventuali criticità (ad esempio chiave WPA assente o troppo debole), l’uso di antivirus gratuiti, se il sistema operativo è obsoleto e necessita di aggiornamenti o se non è più soggetto a patch di sicurezza.

Infine vi segnalo questa ulteriore guida in cui vengono proposti altri 5 consigli pratici su come proteggersi: www.assistenzainformaticadomicilio.it/rimozione-virus-informatici/

L'articolo 6 consigli per aumentare la sicurezza del proprio computer sembra essere il primo su Nuove Notizie - Ultime Notizie e Notizie del giorno dal Web.



This post first appeared on Nuove Notizie - Ultime Notizie E Notizie Del Giorn, please read the originial post: here

Share the post

6 consigli per aumentare la sicurezza del proprio computer

×

Subscribe to Nuove Notizie - Ultime Notizie E Notizie Del Giorn

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×