Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

arriva la befana: idee creative per fare da soli calze di stoffa e dolcetti

 
Vien da lontano, per le vie nevose,
lascia giù, al cancello del giardino,
il somarello, e tra le sue calzette
una ne sceglie per ciascun bambino
e gliela porta: e sal dritta e sicura
per ogni stanza, sia pur chiusa e scura.
In ogni stanza di bambini buoni
entra pian piano, e il loro sonno spia:
e ai piedi del lettino lascia i suoi doni.
” 
- Piero Calamandrei-

La Befana è una figura tipicamente italiana, meno  conosciuta nel resto del mondo (anche se sono presenti in vari paesi figure simili: in centro e nord Europa Perchta, Frigg in Scandinavia, Holda in nord Europa, Bertha in Gran Bretagna, Berchta in Austria, Svizzera, Francia e Baba Jaga in Russia). L'origine  dell'usanza pare risalga   al X-VI secolo a.C. ed è considerata una tradizione sia pagana che cristiana. 

Secondo la tradizione, la befana  è una  vecchietta 
con il naso lungo e il mento aguzzo che vola su una vecchia scopa con un sacco stracolmo sulle spalle,  per fare visita ai bambini nella notte tra il 5 e il 6 gennaio (la notte dell'Epifania che conclude il ciclo delle feste invernali) e riempire le Calze, lasciate  appese al camino o alla finestra (dolci, caramelle e piccoli giochi, se si sono comportati bene  e  carbone viceversa.). 
 
A noi piace la Befana perchè è simpatica, è ecologica visto che viaggia su una scopa, è amante degli animali (non usa  le renne), è donna,  è umile e povera (veste di stracci), ma è  generosa anche se i suoi doni sono semplici e meno consumistici.   


LA Calza DELLA BEFANA E' SOLO PER BAMBINI?

No,  ci sono anche molti   adulti che aspettano l'arrivo del  6 gennaio per ricevere nella calza un regalo, un pensiero o dei dolci...per certe cose si rimane sempre bambini!

COSA METTERE DENTRO LE CALZE DELLA BEFANA? 

Dipende dall'età e dalle caratteristiche della persona alla quale regalare la calza, può essere qualcosa di ironico, divertente, romantico,  o golosissimo!

Solitamente viste le dimensioni contenute della calza viene riempita con  dolciumi, ma anche  piccoli  doni, biglietti, sorprese. Consigliamo di non riempire le calze (specialmente se destinate ai bambini) con dolciumi colorati e accattivanti, ma anche pieni di  coloranti, corservanti, grassi animali ecc .

Proviamo  a dare qualche idea sana e genuina  

1. Sacchettini (tipo quelli dei confetti)  con  frutta secca sgusciata
2. cioccolatini  fai da te alla frutta secca o fichi ricoperti di cioccolato, incartati singolarmente (*v. post) 
3. caramelle fatte in casa senza conservanti o coloranti  tipo gelèe, ginevrini, alla frutta ecc.. e confetti ( *seguirà  un post) incartati singolarmente o sostemati all'interno di scatoline o sacchetti
4. pop corn fatti in casa (è facilissimo; si trova in vendita a poco prezzo  anche un piccolo elettrodomestico che sforna alla velocità della luce una montagna di popcorn)
5. biscotti fatti in casa (*v. la pagina io cucino; *v. post  hallowen: biscotti stregati)
6. vasettini mignon con confetture o cutney fatti in casa (*v. la pagina io cucino)
7. chips di frutta essiccata in estate (buonissime quelle alla banana, mela o cocco)
8. rondelle di salame di cioccolato (facile e veloce con 
  • biscotti  g. 250
  • burro     g.125 
  • cioccolato fondente g.100
  • cacao amaro g. 50
  • mandorle g. 100  tritate e tostate o nocciole o pistacchi
  • zucchero a velo g. 125
  • 1 bicchierino di maraschino/rum oppure del caffè (facoltativo)
sbriciolare i biscotti + cacao + mandorle e liquore;
sciogliere il cioccolato e incorporare il burro; unire tutto e impastare; fare un salamotto con la carta da forno e mettere in frigo a solidificare
9. carbone fai da te  (*v.ricetta )

eccoci ora alla realizzazione delle calze della befana fai da te 

Riproponiamo alcune  nostre idee per la realizzazione di calze della befana con materiali di recupero e a costo zero (foto e  descrizione 👇) 

passata la befana,  le calze di stoffa  possono anche essere utilizzate come contenitori per piccoli  oggetti, fiori,  biancheria, spezie per profumare gli armadi, biscotti, carmelle ecc...  
 


PROCEDIMENTO  FACILE E VELOCE
(per chi come noi non è una sarta) 
 
1.disegnare il modello della calza a grandezza reale, appuntarlo con due spilli sulla stoffa scelta per la base messa a doppio  
2. ritagliare (meglio se con le forbici zig-zag)  la stoffa in base al modello, considerando in più almeno un centimetro tutto intorno per le orlature 
3. cucire a macchina a rovescio e poi rivoltare la calza (la base è pronta); se non si ha la macchina si possono cucire anche a mano
4. decorare e rifinire con ritagli, pizzi, bordure, passamanerie, nastri, bottoni  ecc..secondo la propria  fantasia  (per fare prima si puo usare la colla a caldo; le nostre sono tutte, tranne una,  cucite a mano).  Al bordo superiore abbiamo applicato un nastrino per appendere la calza.      

 
 
1. CALZA DELLA BEFANA "PRINCIPESSINA"
Base in lino avorio, balza di pizzo, piccoli avanzi di una  tendina e un fiocco di raso fissato con un fiore ritagliato dalla balza di pizzo 
 




 

 2. CALZA DELLA BEFANA "CUORI"
Un  vecchio canovaccio  da cucina con fantasia a cuori,  nastri di raso  in tinta  e scampoli di stoffa a pois, per ricoprire (in modo volutamente un pò impreciso)  tallone e punta come fossero vecchie "toppe" 

 






3. CALZA DELLA BEFANA "TARTAN"

Base lino color  grigio/verde chiaro, un pezzo di stoffa tartan  (rimanenza di un campionario) tonalità in tinta  e a fiori (per la punta),  un piccolo fazzoletto di seta annodato e un nastrino di raso
 



 
4. CALZA DELLA BEFANA "DELLA SPOSA"
Stoffa trasparente avorio ricamata e con decori, rivestita internamente da una fodera bianca       (doppia base in questo caso), un velo increspato fissato in alto  con due perle  e un nastro di raso 




5. CALZA DELLA BEFANA "RIGHE E POIS"
 
Tutto sfumature di tortora, la base di cotone a fantasia pois e cuori,  è un  avanzo della fodera di un cuscino, ritagli di stoffa a righe, un  nastro, rete modellabile e un bottoncino di legno a forma di cuore  
 




 
6. CALZA DELLA BEFANA " TOPPINA"
Su una base di cotone  color crema, sono stati applicati con la colla a caldo  vari ritagli di stoffa di forma quadrata e a  cuore, in alto è stato inserito un nastro rosso 

 


This post first appeared on Vita Da Shabby, please read the originial post: here

Share the post

arriva la befana: idee creative per fare da soli calze di stoffa e dolcetti

×

Subscribe to Vita Da Shabby

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×