Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

creare con le paste modellabili: pasta sintetica, terracotta, pasta di sale, polvere di gesso

riti della terra - Gwyllm Liwydd - fonte Pinterest

 
“La creatività è contagiosa. Trasmettila”
 Albert Einstein

Fin dal Neolitico  l'uomo ha creato manufatti con  l'argilla, un materiale  naturale che ci offre la terra, molto diffuso ovunque nel mondo. Dall'argilla derivano la terracotta o ceramica  (=dal greco Keramos cioè argilla) L'argilla viene considerata uno dei simboli dei 4 elementi della natura:  terra (argilla),   acqua con cui viene lavorata, aria per essiccarla e indurirla; fuoco che ne aumenta, tramite cottura, la  resistenza.

Qualsiasi materiale (sabbia, marmo, argille, paste sintetiche, cartapesta, pasta di sale, plastilina, pongo  ecc..)  che è possibile plasmare  permette di creare e di dare vita a forme concrete, tridimensionali, tangibili. 

A differenza delle argille naturali (argilla, creta, pasta di legno, cartapesta), le paste  sintetiche (das, fimo, plastilina, argilla autoindurente, pongo...)   sono abbastanza recenti, hanno  meno fascino e valore  del rapporto con la terra, ma  sono più facili da gestire,  sporcano meno e  permettono di creare manufatti di vario genere anche senza cottura; si prestano  ad essere usate bambini. 

Nel post troverete idee e  tutorial su Pasta sintetica modellabile bianca, terracotta, pasta di sale e polevere di gesso 

 
"Ora lascia che la creta ti scivoli tra le dita" 
- dal film Ghost-

  

1. PASTA SINTETICA MODELLABILE 

Abbiamo acquistato a basso costo un panetto di pasta sintetica modellabile a base minerale, colore bianco, di un noto marchio commerciale   simile alla creta, ma a differenza di questa non ha bisogno di cottura perchè si indurisce all'aria. Può essere modellata facilmente e una volta seccata è possibile colorarla con acrilici o tempere e impreziosirla con perline o altro.

Abbiamo realizzato un simpatico gufetto naif, un pesce "metallizzato", una ciotolina etnica e tre porta incenso.

 

GUFETTO NAIF 

il  gufetto finito sopra il nostro tappetino country a telaio *v.post

 materiale occorrente e procedimento 

  • pasta sintetica  (una volta aperto il panetto  bisogna Fare attenzione a richiuderlo bene e magari inserirlo in una busta di plastica o pellicola da cucina per evitare che si secchi)
  • attrezzi per modellare;  per fare un lavoro di precisione occorrerebbero appositi attrezzi per modellare (mirette, stecche, spatole); ma noi ci siamo ingegnate con attrezzi fai da te: abbassalingua in legno, stecchini, spiedini in legno,  coperchi di scatoline in metallo o plastica, piccolo mattarello, un coltello dalla lama tonda ecc..  
  • un piano su cui lavorare liscio e pulito
  • uno straccio
  • un bicchiere con  acqua 
  • carta vetrata sottile 
  • acrilici e pennelli
  • perline dorate per decorare
  • un cordino di cotone  e un anello di legno ricoperto con gli stessi colori del gufetto, con il  nodo testa di allodola (per appendere il nostro gufetto)   
1. preparare tutto il materiale occorrente
2  prendere un pezzo di pasta e modellarla con le mani
3. stenderla con l'aiuto di un mattarello
4. con lo stecchino disegnare il corpo del gufo e togliere la parte in eccesso 
5. con l'aiuto di due scatoline di latta e di plastica  ritagliare  i cerchi degli occhi e le pupille più piccole 
6. ritagliare il becco a forma di triangolo e le zampette 
7. ritagliare le ali 
8. a questo punto assemblare il tutto usando il dito inumidito di acqua  e lisciare le varie parti 
9. con lo stecchino di legno disegnare le piume 
10. se si pensa di appendere, premurarsi di fare dei buchetti con  una cannuccia o uno stecchino
11. far seccare almeno un giorno (dipende dallo spessore e dal clima, per accellerare si può mettere al sole o nelle vicinanze di una fonte di calore)
12. grattare leggeremente con una pezzo di carta vetrata
13. colorare con acrilici  o tempere (non sono manufatti sui quale poter inserire cibi) e decorare a piacere (noi abbiamo incollato delle perline dorate sulle ali) 
11. inserire un cordino nel fori e collegarlo   all'anello di legno per appendere.

 
Il gufo è un gatto piumato.
-R. Gómez de la Serna-
 
ECCO IL NOSTRO GUFETTO NAIF FINITO




*v. anche post animali di filo di metallo e carta  di giornale dipinta

 

Non sono che l’anima di un pesce con le ali volato via dal mare per annusare le stelle.
- IvanoFossati-

PESCE "METALLIZZATO"

 

Un pesciolino  realizzato con la Pasta Modellabile e colorato con acrilici metallizzati 

  procedimento

1. stendere la pasta modellabile e "disegnare" sopra  la sagoma del pesciolino
2. ritagliare con uno strumento i bordi
3. lavorare  i vari particolari:  riccioli e cordoncini per le squame,  le pinne e la coda realizzati arrotolando con le mani   la pasta modellabile; l'occhio e la bocca.
4. "incollare" con le dita inumidite  le varie parti sopra la sagoma  e far seccare bene.
5. decorare con colori acrilici metallizzati  argento, rame, bronzo, oro antico più l'azzurro e il bianco
6. aggiungere un cordoncino per appendere, perle e charms per decorazione 
7.per proteggere, rifinire e lucidare passare due mani di vernice trasparente all'acqua 
 



*v. anche post animali di filo di metallo e carta  di giornale dipinta  

 

L'argilla è necessaria per modellare un vaso.
    Ma il suo uso dipende dal vuoto interno che si riesce a creare.

 Lao Tzu.
 

CIOTOLINA ETNICA

la ciotolina finita e decorata con un cordoncino in tinta e un charms orientale

 procedimento 
 
Per realizzare ciotoline e contenitori bassi un metodo facile è quello di usare come stampo una ciotola di vetro o plastica. 
1.stendere la pasta modellabile  con un mattarello e poi appoggiarla sulla parte esterna o dentro il contenitore-stampo e rivestire  la superificie dello stampo pulito e asciutto. 
2. rifilare il bordo con un coltello o una miretta e fare seccare. 
3. Una volta ben asciutta,  si stacca delicatamente dallo stampo e si liscia con  carta vetrata sottile
4. decorare a fantasia  con acrilici e aggiunta di altri elementi (perline, charms, cordoncini ecc...). 
5. per proteggere, rifinire e lucidare passare due mani di vernice trasparente all'acqua 
E' possibile creare effetti particolari, finche la pasta è ancora fresca, imprimendo piccoli oggetti (chiavi, monete ecc.. o del pizzo o con l'aiuto di uno stecchino fare dei buchetti o lineette decorative e anche creare dei decori a rilievo usando cordoncini di pasta. 

       





 
Il profumo e l'incenso allietano il cuore,
la dolcezza di un amico rassicura l'anima.
proverbi 27:9


PORTA INCENSO
Sempre più persone negli ultimi anni amano bruciare bastoncini di incenso per 'purificare' l’aria e soprattutto favorire uno stato d'animo positivo.  Per bruciare bastoncini e conetti vengono utilizzati  degli oggetti utili e carini: i porta incenso. Noi abbiamo realizzato con la pasta modellabile 3 porta incenso di forma, stile e colori differenti.
MANO PORTA INCENSO 
La propria mano o quella della persona alla quale  si vuol regalare diventa la sagoma su cui lavorare.
 

  procedimento 

1.  stendere la pasta con un mattarello e appoggiare sopra la mano 
2. con una matita o uno stecchino disegnare i bordi e ritagliare con una miretta o un coltello dalla lama liscia
3. sempre con lo stecchino  fare delle incisioni  e il foro  in cui inserire  il bastoncino di incenso (noi abbiamo fatto intorno al foro una spirale a rilievo con un rotolino di pasta)
4. mettere la mano all'interno di una ciotolina  in modo che seccando assuma  una forma curva e far seccare 
5. una volta seccata togliere dalla ciotolina e scartavetrare per eliminare le imperfezioni e lisciare la superficie
6.  decorare con acrilici opachi e metalizzati e  con un po' di colla attaccare qualche perlina. I colori usati sono azzurro, oro chiaro, oro antico; l'azzurro è stato dato con una spugnetta
7. per proteggere, rifinire e lucidare passare due mani di vernice trasparente all'acqua




 
PORTA INCENSO ZEN
Un porta incenso che ricorda un  giardinetto zen minimale e con elementi tipici quali pietre e sassi e i cerchi sulla sabbia.


 procedimento 

1. stendere la pasta modellabile e ritagliare con l'aiuto di un bicchiere un cerchio
2. fare un rotolino di pasta e applicarlo intorno al cerchio
3.  per realizzare i sassi fare delle palline di pasta di dimensioni deverse  e appiattirle, quindi sovrapporle e inserire al centro un pezzetto di stecchino di legno per fissarle alla base; fare il foro per il bastoncino di incenso
4. con lo stecchino o un ferretto disegnare i cerchi concentrici
5. far seccare, passare la carta vetrata  e procedere alla decorazione con acrilici opachi e metallizzati, incollare perline bianche a spirale
6. per proteggere, rifinire e lucidare passare due mani di vernice trasparente all'acqua
 

 
PORTA INCENSO FOGLIA - CUORI E PERLINE
la forma di una foglia, cuori incisi e perline  per un porta incenso  "gioiello"
 
 
 procedimento 



This post first appeared on Vita Da Shabby, please read the originial post: here

Share the post

creare con le paste modellabili: pasta sintetica, terracotta, pasta di sale, polvere di gesso

×

Subscribe to Vita Da Shabby

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×