Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

cuscino di Penelope

fonte pinterest

"Tela sottile, tela grande, immensa,
A oprar si mise [...]
Intanto,
Finché il giorno splendea, tessea la tela
Superba; e poi la distessea la notte
Al complice chiaror di mute faci."

Odissea, Penelope

Ebbene sì.. anche noi, dopo aver sperimentato telai fai da te *v. post.,   abbiamo ceduto alla tentazione di procuraci un telaio artigianale:  circa 20 euro di spesa per un  telaio di legno per principianti,  di buone dimensioni (cm.50x40)   che ci sembra robusto e ben fatto... non vediamo l'ora di provarlo!!! 

eccoci pronte

Filati  di cotone e lana di vari colori, forbici,  filo per ordito  e si parte!!


primo step: annodare e passare tra le fessure del telaio l'ordito: abbiamo scelto un filo di cotone  colore
bianco molto resistente spessore 1 mm;
secondo step: la trama..  non abbiamo in mente nè lo schema o  il disegno da seguire, nè i colori da usare; per imparare abbiamo deciso di andare un pò così come viene ...improvvisando, anche se dobbiamo ammettere che qualsiasi cosa facciamo  siamo sempre influenzate dai quadri di  klee.*v. post tavolino aquilone 

 work in progress  

E' un lavoro lungo,  occorre pazienza e costanza, ma se piace è anche rilassante ed entusiasmante soprattutto quando si vedono i progressi e  ci si rende conto  che da semplici fili  piano piano nasce qualcosa,  è un pò come  pitturare un quadro; per imparare sperimentiamo le onde, i cambi di colore, forme varie e  triangoli, le sfumature... 

ci sentiamo un pò Penelope :-) 


Dopo varie ore di lavoro..per una disattenzione abbiamo allentato   la parte superiore del telaio  e si è sganciato dalle scanalature metà ordito; così  abbiamo pensato di chiudere un pò prima il lavoro, che infatti è risultatato più corto di come avrebbe dovuto essere. Una volta  sganciato tutto  l'ordito abbiamo fatto dei nodini per chiudere  in modo da formare delle piccole frange e abbiamo proceduto sul  rovescio a  fare nodi e nascondere i fili dei vari colori che fuoriuscivano dalla trama 


considerazioni

1.nonostante  si sia proceduto in modo improvvisato, tutto sommato il risultato coloristico nel suo insieme non ci dispiace;
2.il filo dell'ordito che abbiamo usato non si presta molto per le frange perchè rimane un pò rigido per cui  la prossima volta useremo un filo più morbido;
3. avendo usato filati  di recupero e avanzati da altri lavori abbiamo mischiato lana, cotone e acrilici di spessori diversi,  per un risultato migliore sarebbe stato meglio usare lo stesso tipo di filato.
4. lavorare con un  telaio "vero", anche se per principianti,   ha il suo perchè e visto  il costo, relativamente basso, pensiamo che ne valga la pena.

Visto che come tappetino è  rimasto un pò corto,  abbiamo pensato  di usarlo come fodera di un cuscino.

Ecco il nostro cuscino dall'aria etnica e super colorato,  fotografato in vari ambienti della casa 

 che ne dite?


"Così parlò (Ulisse), e a lei di colpo si sciolsero le ginocchia ed il cuore,
perché conobbe il segno sicuro che Odisseo le diceva;
e piangendo corse a lui, dritta, le braccia
gettò intorno al collo a Odisseo, gli baciò il capo"
- Incontro Penelope e Ulisse. Odissea-
 

   

 



This post first appeared on Vita Da Shabby, please read the originial post: here

Share the post

cuscino di Penelope

×

Subscribe to Vita Da Shabby

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×