Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

vecchio ferro da stiro recuperato

Tags: ferro

manifesto vintage - fonte Pinterest

Presa da lei perch’io la ami solamente
Viene e m’attira come il ferro e la calamita
D’una rossa adorabile
Ha il volto seducente
(La rossina, Guillaume Apollinaire)

Il Ferro da stiro è un piccolo elettrodomestico che serve per  "stirare", cioè  per rimuovere le pieghe del tessuto che si formano solitamente dopo  lavaggio e asciugatura.  Il nome deriva dal materiale con il quale venivano anticamente costruiti i primi apparecchi cioè "il ferro". l primo  ferro da stiro   risale all'epoca della dinastia Han (206 a.C. – 221 d.C.)  era   un recipiente di bronzo   che conteneva  braci incandescenti e provvisto di un manico di legno o in avorio. I romani usavano invece piastre di bronzo con manico. Dal 1200 si hanno notizie di ferri in ferro battuto, questi venivano scaldati  in forno e poi usati rapidamente, ma avevano il difetto di sporcare di cenere la biancheria. Ancora nei primi anni del XX° secolo la maggior parte dei ferri da stiro  erano costituiti da un contenitore con braci di carbone. Il primo di essi venne prodotto da Isaac Wilkinson nel 1737. 

Il primo ferro da stiro con piastra scaldata elettricamente viene brevettato nel 1891, mentre risale al 1926 la nascita del ferro a vapore. 


Noi abitiamo in una vecchia cascina del 1870, nella parte più antica c'è un luogo dove ci rechiamo poco perchè ci teniamo oggetti inutilizzati e vecchie bottiglie. Pensate la nostra meraviglia quando in un angoletto buio abbiamo intravisto il vecchio ferro da stiro tutto impolverato e dimesso. Siamo state affascinate dalla sua forma essenziale, nessun decoro se non un riccioletto alla fine del manico. 

Sembrerebbe un oggetto industrial, ma molto probabilmente è un ferro di fine '800, ma non ne siamo certe,  stampato in un unico blocco con materiale ferroso (abbiamo fatto una prova con la calamita la quale si è attaccata subito). Ha un peso di kg.4,4, quindi posto su una stufa è in grado di accumulare calore e distribuirlo sul tessuto. 

Decidiamo di preservarne intatta la bellezza con queste semplici operazioni:

1. spolvero
2. leggera abrasione con cartavetrata n.180 (a grana fine) che libera una nuvola di ruggine come vedete dalle foto
3. spolvero con microfibra leggermente umida e molto, molto strizzata
4. ingrassaggio con olio minerale per macchina da cucire. L'abbiamo scelto perchè non ha odore, è stabile nel tempo, non irrancidisce e preserva il nostro ferro con la sua patina sottile da ulteriore ruggine

 







sarà un bellissimo e originale fermaporta!! 


Prima forma di pulizia dopo lo spolvero, una passata di cartavetrata 180



ferro appena ritrovato, pieno di polvere


CURIOSITA'

Utilizziamo questa tecnica di pulizia per tutti i materiali in ferro quali grate, parascintille del camino, ferro battuto, griglie... rinnovando la patina di olio tutte le volte che ecessita.

Nel caso di oggetti per la cottura di alimenti quali griglie per cucina su carbonella,  sostituiamo l'olio minerale con un olio alimentare

*v.post tutorial: pulizia dei metalli con prodotti naturali 



This post first appeared on Vita Da Shabby, please read the originial post: here

Share the post

vecchio ferro da stiro recuperato

×

Subscribe to Vita Da Shabby

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×