Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

SALARI



Risultati immagini per salariati

“Nessuno vive a Cuba del solo salario”.
Avremo sentito questa frase centinaia di volte, detta da gente competente ma anche da semianalfabeti italici che a malapena conoscono i rudimenti della lingua di Dante.
La cosa comunque e' abbastanza vera, anche se c'e' gente che davvero Col Salario Cubano riesce, in qualche modo, a vivere.
Teniamo conto che esiste, unico paese al mondo, la libreta, che sicuramente non e' adeguata alla bisogna ma a cui nessun cubano, di nessuna classe sociale, rinuncia.
Per potere avere degli adeguati termini di paragone occorre uscire dalla nostra mentalita' occidentale, dai mille balzelli di cui ci siamo riempiti la vita, per entrare in un contesto piu' semplice e meno pretestuoso.
Il cubano se ha tanto....riesce a fare fuori il tanto ma se ha poco, si adatta a vivere col poco, questo sopratutto la generazione che ha vissuto il periodo especial coi chupamiao e il condom fuso nella pizza al posto del queso.
Parliamo tanto della loro impossibilita' di vivere Col Salario che ricevono, ma perche'....da noi coi salari che girano oggi si vive?
Ho un campionario di situazioni abbastanza vasto, in palestra viene gente di ogni ceto sociale, conosco quali sono i salari che oggi vengono elargiti.
In fabbrica, facendo anche doppi e tripli turni si prende 1200/1300 poi dipende dall'anzianita'.
Una commessa fatica ad arrivare al millino.
Un tizio responsabile di un piccolo supermercato che lavora 14 ore al giorno con mille responsabilita' prende 1600.
Poi ci sono gli stage, i contratti di apprendistato e via discorrendo, qua' si passa dal “pro bono” a 5/600 euro al mese.
Ho anche qualche dirigente e quadro che si aggira sui 2000 ma parlo di miei coetanei che lavorano da oltre 35 anni.
Si vive con questi salari?
Un paio di loro prendono 1500 euro al mese, separati con figli a cui devono dare il mantenimento, mi pagano la palestra a fatica, a volte mi fanno l'annuale che faccio loro pagare in 2 parti.....in fondo stiamo tutti lavorando e dare una mano a volte e' d'obbligo.
Per questa ragione dico sempre che noi, viaggiatori da 2/3 giri all'anno siamo dei privilegiati.
Se portassi a casa 1500 euro al mese col cazzo che potrei permettermi Cuba.
Molte di queste persone, dopo la separazione sono tornate a vivere, quarantenni, coi genitori, altri continuano a vivere coi genitori senza essersene mai andati e non hanno intenzione di andarsene, anche perche' coi quei salari dove cazzo vanno?
Certo....io mi sbatterei per cercare di migliorare la situazione ma la mia generazione e' cresciuta in un mondo dove c'erano mille opzioni.
Mio padre, dopo la qualifica professionale, mi lascio' a casa una settimana poi, una mattina, andammo a cercare lavoro e lo trovammo....in una mattina, ma era il 1979.
Oggi questi ragazzi dove vanno?
Tutti vogliono esperienza ma nessuno ti da la possibilita' di farla, se un posto da stagista non pagato o quasi e' diventata una chimera irraggiungibile dove stiamo andando?
Se e' vero Che Col Salario cubano non si vive possiamo oggi, in tutta onesta' dire che con quello italiano sia possibile farlo?
L'altro giorno ho postato le parole di Pepe Mujica sul fatto di diventare schiavi delle cose che vogliamo, ma se oggi in una famiglia non si lavora in 2 come e' possibile tirare avanti.
A Cuba puoi inventare, da noi nessuno inventa piu' nulla.
Anni fa, quando le cose in questo paese giravano a mille feci la scelta di non puntare piu' su un solo cavallo, allora sembrava un azzardo ma col tempo si e' dimostrata una carta vincente.
Quando la palestra cala c'e' l'animazione, per Cuba ci sono le entrate di M&S e di Grande Torino.
Questo mi permette di vivere con un po' piu' di serenita' anche perche' alla fine, Birillo escluso, mangiato io mangiato tutti.
Ma non mi si dica piu', con aria di chi capisce tutto, che col salario cubano non si vive.....senza tenere conto di come oggi vanno le cose nel nostro paese.
M&S CASA PARTICULARA HA AGGIUNTO UNA CASA.
casa-colonial-nivia 


This post first appeared on CUBA;UN'ISOLA NEL SOLE, please read the originial post: here

Subscribe to Cuba;un'isola Nel Sole

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×