Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

SENZA FIDEL

Tags: fidel ogni stato
SENZA FIDEL



Il prossimo, imminente, viaggio nella maggiore delle Antille sara' il primo....senza El Comandante en Jefe.
Non solo.
Nulla faceva presagire la fine del suo percorso terreno.
Un paio di settimane prima un capo di Stato era andato a trovarlo, Cubadebate aveva postato la solita foto col Comandante in tuta ginnica, seduto, che conversava col suo ospite.
Fidel ci ha lasciati poche ore dopo la mia partenza dal Jose' Marti'. Quando sono atterrato a Torino, dopo lo scalo olandese, il mio amico Villans taxista e' venuto a prendermi, ho riacceso il movil e ho visto alcuni messaggi che parlavano della sua morte e dei festeggiamenti della gusaneria di Miami.
Gia' i rientri non sono mai esattamente il carnevale di Rio, questo e' stato, se possibile, ancora meno gradevole.
Ho poi seguito, dandone notizia sul blog, la lunga carovana che ha portato le spoglie del Comandante attraverso la sua Cuba verso il luogo, Santiago, del suo ultimo riposo.
Un viaggio dove tutta Cuba e' scesa letteralmente in strada per l'ultimo saluto a chi l'ha tenuta per mano, Ogni giorno, ogni mese, ogni anno.
Quale Cuba mi aspetta ora al ritorno dall'altra parte della mia vita?
I grandi cambiamenti ci sono gia' stati in questi anni in cui Fidel e' stato in disparte, delegando il potere a Raul.
Non e' stata solo una delega formale, Raul ha fatto fuori la corte dei miracoli che il fratello aveva attorno, per sostituirla con militari, ex militari, (ammesso che a Cuba un militare diventi un ex...) gente de la seguridad dello stato.
Spinto dagli avvenimenti che sconvolgevano il mondo, immerso nella piu' devastante crisi economica dagli anni 20', Raul ha fatto quello che Fidel non ha potuto o piu' probabilmente voluto fare.
Possibilita' di viaggiare all'estero, proprieta' di case e auto, possibilita' di accedere ad ogni struttura turistica dell'isola, possibilita' di aprire una attivita' por cuenta propria, apertura al grande nemico del nord, visita di Obama ecc.....
Quindi la Cuba di Fidel, come spesso mi ricorda il boss del familion durante i i nostri “storici” discorsi da dopocena, gia' non esisteva piu'.
Pero' Fidel esisteva ancora, scriveva riflessioni, era presente nella vita civile, ogni tanto andava in giro, riceveva presidenti e Papi, diceva la sua sul dove sta' andando il pianeta.
Il cubano sapeva che, anche se non piu' in cabina di comando, il vecchio Caballo vegliava ancora su ogni alba e ogni tramonto che attraversava l'isola.
Era gia' leggenda, ancora prima di diventarlo.
Forse, il cubano, si e' reso conto che avrebbe perso presto il suo Comandante quando Fidel, nel suo breve discorso al congresso del Partido, disse chiaro che sarebbe stato l'ultimo discorso e che il suo tempo stava per finire.
Quel Satanasso che ora stara' giocando a briscola e 3 sette con Manitu' in persona, oltre a prevedere dove stava andando il mondo era, con ogni probabilita', riuscito a sapere anche quando sarebbe stato il momento di spegnere la luce.
La verita' e' che il cubano ora si sente piu' solo, Fidel e' stato padre, marito, figlio, amante, chulo allo stesso tempo per intere generazioni di cubani, anche se non era piu' lui a pigiare i bottoni del comando la gente sapeva che....c'era.
Sono curioso di capire l'aria che tira in questo lungo dopo Fidel che e' anche il preludio al dopo Raul, visto che il prossimo anno dovrebbe cedere il bastone di comando, forse, a Diaz Canel.
Mantenendo pero' quello di Jefe del Partido....scusate se e' poco.
Ho lasciato la Cuba di Fidel e ritrovero' la Cuba senza Fidel, a priori non una bellissima sensazione.
Forse, anzi sicuramente, non sara' cambiato nulla rispetto al mio ultimo viaggio, ma sento che.....un senso di vuoto mi sta' aspettando da quel lato del bloqueo.
A sabato.

M&S CASA PARTICULAR HA AGGIUNTO UNA CASA
VILLA SUNSET



This post first appeared on CUBA;UN'ISOLA NEL SOLE, please read the originial post: here

Subscribe to Cuba;un'isola Nel Sole

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×