Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

Star a 4 zampe: quando gli influencer sono dei veri cani

I 5 cani più famosi del web da seguire su Facebook o Instagram

Nell’era della Social Reputation anche i quattro zampe hanno il loro bel daffare. Dopo l’exploit dei gatti su Instagram e Facebook, uno per tutti l’imbronciatissimo Grumpy Cat, anche i Cani diventano influencer. Alcuni, come il cane di Mark Zuckerberg, per celebrità acquisita dai padroni, altri per un’innata capacità di “bucare lo schermo”. Sia pure quello del tablet o dello smartphone. Ecco una carrellata dei cani più famosi del web, da seguire e condividere come veri dog-follower.

Boo

volpino di pomerania
Boo, il Volpino di Pomerania più famoso del web.

Idolo dei cani tg piccola, Boo è un volpino di Pomerania che ha conquistato 20 milioni di like. La sua pagina Facebook, dal 2009 a oggi, continua a mietere vittime tra chi non riesce a resistere alla sua incredibile “puffettosità”. Su Instagram i follower si limitano a 50.000 ma questo non turba la piccola star né tantomeno i suoi padroni. Con il suo allure da peluche vivente, Boo infatti è già testimonial di tantissimi brand, tra i quali Amazon e Virgin America.

Beast

Pastore ungherese corre con treccine al vento
Beast, il cane di Mark Zuckerberg.

Facile vantare due milioni di like se il tuo padrone è il papà di Facebook, direte voi. Eppure Beast, il magnifico Pastore Ungherese di Mark Zuckerberg, i suoi fan li conquista soprattutto in virtù del suo look da “Mocho”. Con le “treccine” tipiche della razza e un’inconsapevole simpatia, Beast ruba spesso la scena al padrone miliardario. Zuckerberg, dal canto suo, è ben felice di cedergliela e di usarlo come testimonial per le novità e gli aggiornamenti della sua creatura virtuale.

Tuna

chiwawa arrabbiato
Tuna, il chiwawa più amato dei social.

Un altro cane che conquista al primo sguardo. Quando l’ha adottato, la sua padrona, Courtney Dasher, pensava di chiamarlo Mr Burns. Il perché è abbastanza evidente. Tuna non è proprio bellissimo, ma ha un modo di guardare in cagnesco, se mi passate l’espressione, che non può lasciare indifferenti. Infatti conta circa 2 milioni di follower su Instagram e diversi brand di articoli e cibo per animali l’hanno scelto come testimonial.

Toast

chevalier king con occhiali da sole
Toast, in una delle sue pose da diva.

Trovata in una fattoria di New York quasi in fin di vita, oggi Toast è una star da copertina. La piccola Chevalier King Spaniel conta più di 370.000 follower su Instagram ed è persino sposata. Nel 2016 Toast è infatti convolata a nozze con Finn, un’altra star canina del web, con tanto di articoli sulle maggiori riviste mondane. Quando si dice il fascino.

Marnie

cane con lingua fuori
Marnie e la sua lingua inconfondibile.

Marnie è stata trovata sulla strada, sporca e affamata, nell’estate del 2012. 14 denti in decomposizione e una sindrome vestibolare che la costringeva a tenere la testa inclinata. Oggi la cagnolina è accudita e coccolata dalla nuova padrona, Shirley e la sua vita è completamente cambiata. A conquistare i follower è soprattutto la lunga lingua penzoloni che Marnie ama tenere fuori dalla bocca e la “camminata strana” che la rende ancora più unica. Lo dimostrano i suoi tantissimi follower su qualsiasi social, da Instagram a YouTube passando per Facebook.

L'articolo Star a 4 zampe: quando gli influencer sono Dei Veri Cani proviene da undercult.



This post first appeared on Undercult.it, Arte E Tendenze, please read the originial post: here

Share the post

Star a 4 zampe: quando gli influencer sono dei veri cani

×

Subscribe to Undercult.it, Arte E Tendenze

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×