Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

Cosmetici biologici: non tutti fanno bene alla pelle

I cosmetici biologici hanno sempre più successo. Ma sono davvero più sicuri di quelli tradizionali?

Negli ultimi anni i cosmetici biologici hanno fatto registrare un vero e proprio boom di vendite. Nonostante la crisi economica, le statistiche recenti hanno rivelato che anche gli italiani sono amanti dei cosmetici “verdi”, per i quali sono pronti a sborsare anche diversi euro in più. Perché, com’è noto, i prodotti bio costano di più rispetto ai corrispettivi prodotti tradizionali.

Ciò che invece assicurano è l’assenza nella loro composizione di sostanze nocive per la salute e l’ambiente.

Insomma, è chiaro che il motivo per cui si è disposti a pagare cifre che corrispondono anche al doppio o al triplo di quello che si spenderebbe per cosmetici convenzionali è la convinzione che verde sia uguale a sano. Un cosmetico biologico deve rispondere ad una serie di caratteristiche: non deve contenere paraffine e siliconi, profumi o coloranti di sintesi, OGM, ingredienti derivati da animali, fatta eccezione per il latte ed il miele. In più si deve garantire che gli ingredienti vegetali provengano dall’agricoltura biologica. Ma una domanda è lecita: i cosmetici bio sono davvero più sicuri degli altri?

Se un cosmetico è davvero biologico allora è effettivamente migliore degli altri. Ma il punto è capire se un cosmetico è davvero biologico. L’offerta attuale risulta infatti molto ampia, al punto da finire molto spesso per disorientare l’acquirente. Pertanto occorre prestare particolare attenzione nell’individuare i cosmetici al 100% biologici, evitando quelli che invece non fanno bene alla pelle. Alcuni test hanno evidenziato che non è sufficiente che la confezione di un cosmetico sia verde o che le parole “natura”, “bio”, “eco”, compaiano su di esso.

Molto spesso in questi prodotti si è trovata traccia di allergizzanti e coloranti. Come dicevamo, questi falsi biologici non fanno bene alla pelle, essendo responsabili di disturbi come la dermatite allergica da contatto o l’orticaria. Per scongiurare ogni problema la soluzione è quindi quella di scegliere solamente dei prodotti certificati, facendo attenzione all’etichetta, sulla quale deve essere riportata la sigla dell’organismo di controllo. Inoltre, è importante verificare anche la data di scadenza, tenendo conto che i cosmetici bio deperiscono prima.

L'articolo Cosmetici biologici: non tutti fanno bene alla pelle proviene da undercult.



This post first appeared on Undercult.it, Arte E Tendenze, please read the originial post: here

Share the post

Cosmetici biologici: non tutti fanno bene alla pelle

×

Subscribe to Undercult.it, Arte E Tendenze

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×