Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

Rockin’1000 sbarca in Val d’Aosta

Provate a immaginare mille musicisti che si esibiscono tutti insieme su un palco, provate a pensare di essere immersi in una location mozzafiato, provate a pensare che tutto questo non è un sogno, ma sarà realtà. Si svolgerà in Val Veny il 28 e il 29 luglio Rockin’1000 summer camp, un villaggio dove musica, amplificatori e watt saranno i protagonisti.

L’originale kermesse musicale esordì nel 2015 nel Parco Ippodromo di Cesena, quando mille musicisti suonarono Tutti insieme il brano Learn To Fly dei Foo Fighters. Nell’occasione fu girato il video più visto in Italia nel 2015 che ad oggi ha totalizzato oltre 37 milioni di visualizzazioni. L’anno successivo l’evento cresce diventando un vero e proprio concerto e si sposta nello Stadio Manuzzi di Cesena dove di fronte a 14.000 spettatori e nel 2017 viene prodotto l’album del concerto oggi in vendita in tutti i negozi di dischi e on-line.

foto di Viviana Vitale

Che l’iniziativa nata da un’idea di Fabio Zaffagnini, General Manager e realizzata con Anita Rivaroli, Special Events Artistic Director, Claudia Spadoni, Executive Producer, Martina Pieri, Communication Manager, Mariagrazia Canu, Media Relation and PR Manager, “Cisko”, Sound Division Manager e Marta Guidarelli, Ambassador Manager, si rivela subito eccezionale e inizia a collezionare riconoscimenti ogni anno. L’ultimo premio, in ordine cronologico, il Silver Button YouTube.

L’appuntamento quest’anno si sposta dall’Emilia Romagna per trasferirsi in Val d’Aosta ai piedi del Monte Bianco.

Sarà una due giorni di immersione nella natura e nella musica che più amiamo. dichiara Fabio Zaffagnini, Vogliamo attirare musicisti ed appassionati da tutta Europa e oltre, far provare loro il brivido e la potenza di Rockin’1000: un’esperienza unica, che tocca nel profondo. Vogliamo Che Rockin’1000 attraverso Summer Camp si confermi come rituale musicale in grado di abbattere ogni barriera, vogliamo che sia divertente, vogliamo che diventi un’esperienza unica, da ricordare.

Sarà proprio il Summer Camp la novità introdotta nel 2017, che ha lo scopo di rendere l’esperienza ancora più coinvolgente rispetto alle precedenti. L’iniziativa sarà realizzata in modo da abbattere le distanze tra pubblico e musicisti attraverso aree comuni.

Il raduno sarà facilmente raggiungibile grazie anche ai servizi che saranno resi disponibili dal Comune di Courmayeur che ha sposato immediatamente il progetto: “Da subito, la loro iniziativa ci è piaciuta molto, è bella e coinvolgente” – dichiara Fabrizia Derriard, Sindaco di Courmayeur che prosegue: “Crediamo che attraverso Rockin’1000 sia possibile veicolare un’immagine della montagna come luogo di condivisione e incontro, aperto a tutti. Attraverso la musica, inclusiva per definizione, vogliamo far conoscere al grande pubblico la bellezza selvaggia e incontaminata della nostra Val Veny, un luogo unico e dalle molte sfaccettature. La montagna è patrimonio di tutti e ciascuno è libero di viverla nel modo che preferisce, come sportivo, musicista, alpinista o semplice osservatore”.

Due giorni di rock in un luogo che per tradizione è considerato tra i più ospitali, all’insegna del buon cibo e di paesaggi straordianari, questa è la promessa di Rockin’1000.

Per dettagli dei visitatori o per partecipare come musicista consultate il sito www.rockin1000.com

Emanuele Scigliuzzo

The post Rockin’1000 sbarca in Val d’Aosta appeared first on Viaggiare News | In giro per il mondo.

Share the post

Rockin’1000 sbarca in Val d’Aosta

×

Subscribe to Viaggiare News | In Giro Per Il Mondo - Spunti Di Viaggio - Si Può Viaggiare Anche Con La Fantasia

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×