Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

Biscottini di brisè con Fior di Neve del Caseificio Valvaraita alle erbe fini

Dopo la mia settimana di riposo dal blog, come promesso ritorno con una delle ricette che hanno arricchito il buffet della festa di compleanno del caseificio Valvaraita. Come prima proposta ho scelto il Fior di neve con le erbe fini, ovvero le erbe aromatiche del mio giardino.
Un'idea fresca per l'estate che si può servire su tartine, su cracker, utilizzare per farcire tramezzini o pomodorini e addirittura utilizzarla come farcia di una torta salata. Insomma passate al caseificio, acquistate il Fior di Neve, procuratevi un coltello con lama in ceramica (più avanti vi svelerò il perché), raccogliete tutte le erbe fresche che volete e il gioco è fatto.

INGREDIENTI:
per la crema

  • 1 confezione di Fior di Neve del caseificio Valvaraita
  • 1 mazzetto di erbe aromatiche fresche a piacere (io ho utilizzato menta,  timo, rosmarino, finocchietto, poco prezzemolo, maggiorana, origano, erba cipollina)
per i biscottini
  • 1 rotolo di pasta brisè
  • 2 cucchiai di grana padano grattugiato 
Per il buffet della festa, la crema di Formaggio l'abbiamo servita su dei biscottini di pasta frolla salata. Oggi invece vi propongo una versione facile e veloce con la pasta brisè che ho cotto con la friggitrice ad aria, se non l'avete, potrete cuocerli tranquillamente nel forno tradizionale già caldo a 180°, per circa 5 minuti.

Srotolate la pasta brisè e cospargetela con il formaggio grattugiato, premetelo leggermente sull'impasto con i palmi delle mani. Tagliate la pasta in quadrotti di circa 2 cm per lato, se siete ambiziosi, usate pure un taglia biscotti con qualche forma carina. Come saprete ormai, mi piace sbrigarmi in cucina, quindi ho optato per un sistema più rapido, i biscottini così tagliati, una volta cotti e farciti saranno ugualmente belli e presentabili. Trasferite i biscottini nel cestello della friggitrice e cuocete per 4 minuti a 180°, con la mia princess xxl ho dovuto fare due infornate.
Mentre i biscottini si raffreddano preparate la crema di formaggio alle Erbe.
Lavate le erbe aromatiche e asciugatele con carta da cucina, staccate le foglioline dagli steli e raggruppatele al centro di un tagliere e tritatele finemente a coltello.
Qui entra in gioco il coltello con lama di ceramica, mi sembra di avervelo già detto tempo fa che le erbe aromatiche, specie basilico e menta, si ossidano se tagliate con una lama in acciaio. Se utilizzate una lama in plastica o ceramica per tritarle, manterranno il colore, il profumo e il sapore molto più a lungo. Quindi per preparare questa crema di formaggio vi consiglio di utilizzare quest'accortezza per ottenere un prodotto finito più durevole, bello e profumato.

Ora non vi resterà che unire le erbe al Fior di Neve e mescolare per amalgamarle. La quantità di erbe che vi servirà va in base al vostro gusto personale, per me si devono distinguere ma non coprire il sapore del formaggio, quindi meglio aggiungerle poco alla volta per trovare il giusto equilibrio.
Se vi avanzerà del trito di erbe, utilizzatele per un sugo di pomodoro fresco o una frittata.
Trasferite il formaggio in una tasca da pasticcere con bocchetta tonda liscia di circa 1 cm di diametro e conservate in frigorifero fino al momento di farcire i biscottini.
Potrete preparare il tutto anche con un giorno di anticipo conservando i biscottini al grana in un contenitore ermetico e la sac a poche in frigorifero e comporre le tartine un paio d'ore prima di servire.
Farcite i biscottini tenendo la tasca da pasticcere quasi perpendicolare al biscottino e facendo uscire una noce di formaggio, aiutatevi tenendo fermi i quadrotti.
Disponete le tartine su un bel vassoio e servite magari accompagnando con un bel bicchiere di prosecco fresco.

Se non avete confidenza con le tasche da pasticcere potrete servire il formaggio un una ciotola con i biscottini a parte e ognuno si farà la sua tartina.


Come ho scritto in precedenza, provate questa crema di formaggio con i pomodori freschi o all'interno di un tramezzino oppure aggiungete un uovo e utilizzatela come farcia di una torta salata, sarà sicuramente la protagonista della mia estate.


    This post first appeared on Le Ricette Di Valentina, please read the originial post: here

    Share the post

    Biscottini di brisè con Fior di Neve del Caseificio Valvaraita alle erbe fini

    ×

    Subscribe to Le Ricette Di Valentina

    Get updates delivered right to your inbox!

    Thank you for your subscription

    ×