Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

Ferrero fa shopping e compra Nestlè – Il gruppo italiano acquisisce il ramo americano della multinazionale svizzera e conquista gli USA

Non più di una settimana fa è stata resa ufficialmente nota la notizia dell’acquisizione del ramo statunitense di Nestlé da parte del gruppo italiano di Ferrero. Un investimento di 2,8 miliardi di dollari che promette un’espansione incredibile della multinazionale di Alba sul mercato statunitense. Con quest’ultima acquisizione, Ferrero ha guadagnato venti brand del cioccolato confezionato e delle caramelle, tre stabilimenti produttivi e un giro d’affari che sfiora i 900 milioni di dollari l’anno, preparandosi a diventare il terzo produttore di cioccolato confezionato su scala mondiale e la terza più grande azienda dolciaria degli USA.

Un percorso di acquisizioni e conquista del mercato quello intrapreso da Ferrero che ha avuto inizio nel 2012, con Stelliferi, azienda italo-turca specializzata nella fornitura di nocciole, a cui ha fatto seguito Oltan, conquistando così tutta la filiera delle nocciole, ingrediente alla base di molte delle ricette tipiche del marchio. Nestlè è l’ultima delle operazioni commerciali messe in campo dal gruppo e segna un nuovo incredibile traguardo per l’azienda, che entra così a testa alta nel mercato del confectionery americano. Con Nestlè, Ferrero conquista i marchi iconici dei dolciumi americani e propone ai nuovi consumatori una gamma ancora più ampia di prodotti dolciari, legati a brand di risonanza internazionale. In totale, una quota di mercato negli States pari a 2,5 miliardi di dollari.

Il punto forte di questa nuova operazione finanziaria sta nell’aver acquisito l’intera filiera, dalla produzione alla distribuzione, aprendo in questo modo nuove incredibili prospettive per l’espansione di Ferrero nel mercato americano, dove ha già una forte posizione conquistata grazie ad alcuni dei suoi prodotti di punta come Tic Tac, FerreroRocher e Nutella. A questi, vanno ad unirsi altri importanti brand dell’industria dolciaria americana quali Crunch, di cui Ferrero detiene, da ora, l’esclusiva, Butterfinger, Baby Ruth, 100Grand, Raisinets e Wonka.

ESG89 Group —> home.esg89group.it

ConoscereComunicareCrescere#Esg89Group

L'articolo Ferrero fa shopping e compra Nestlè – Il Gruppo Italiano Acquisisce il ramo americano della multinazionale svizzera e conquista gli USA proviene da CUORECONOMICO.



This post first appeared on ESG89 Group, please read the originial post: here

Share the post

Ferrero fa shopping e compra Nestlè – Il gruppo italiano acquisisce il ramo americano della multinazionale svizzera e conquista gli USA

×

Subscribe to Esg89 Group

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×