Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

RECENSIONE: Driven #3: Vinti dall'amore3 di K. Bromberg


Accade tutto in un istante. L’auto di Colton, lanciata sul circuito di gara a trecento chilometri orari, scompare in una densa nube di fumo e ne esce vorticando in aria, per poi schiantarsi al suolo. Per Rylee è come rivivere la tragedia del suo ex: la corsa disperata verso l’ospedale, i minuti di ansia trascorsi sapendolo in bilico tra la vita e la morte, le ore di angoscia in attesa della prognosi. Ma quando Colton riprende conoscenza, la ragazza non ha più dubbi. Il suo unico desiderio è stare accanto a lui, all’uomo che ama. La riabilitazione, però, è lunga e faticosa. Colton adesso si trova ad affrontare, oltre ai fantasmi del passato che non gli danno mai tregua, anche i violenti attacchi di panico scatenati dal trauma dell’incidente. E persino la minaccia di uno scandalo… Finché una notte, davanti alla perdita più lacerante, Colton riesce a confessare a Rylee il segreto che non hai mai avuto il coraggio di svelare a nessuno e di cui è rimasto prigioniero per tutta la vita. In un sol colpo, tutte le barriere si infrangono e nel buio dell’anima del ragazzo si accende una luce inaspettata: forse, anche lui è finalmente libero di amare.

RENCESIONE:


Se devo essere sincera dei tre libri questo è in assoluto il mio preferito, mi ha tenuto con il fiato sospeso fino all'ultima pagina, la scrittrice ci regala un colpo di scena dietro l'altro.....alcuni sono davvero così intensi, che sentiamo il nostro cuore che si spezza per Colton.
E' un Libro che non lascia indifferenti, mentre leggevo ho provato emozioni contrastanti, da un lato ero felice al pensiero di poter leggere ancora di Colton e Rylee, ma dall'altra ero triste perché questo è l'ultimo libro su questi meravigliosi personaggi... E'sempre difficile dire addio a personaggi che hanno rapito il mio cuore.....mi mancherete. 
Il libro riprende esattamente dall'incidente in pista per Colton, arrivano i soccorsi, lo trasportano in ospedale, in queste pagine avvertiamo la sofferenza, il dolore di Rylee, ha paura di rivivere tutto,  di perdere di nuovo tutto, sono giorni difficile, ma Rylee è una guerriera, ormai lo sappiamo, l'abbiamo capito.
Quando Colton ritorna  casa un nuovo colpo di scena fa dubitare di se stesso, le vecchie paure, le vecchie ferite ritornano prepotentemente in superficie, chiede un pit stop  a Rylee, ma lei lotta vuole Colton nella sua vita.
Il momento tra Colton e suo padre, sinceramente mi ha spiazzato e rotto il cuore....questo libro è carico di emozioni, pieno di adrenalina... il colpo finale, al mio povero cuore, è stato quando Colton si apre con Rylee e le racconta la sua infanzia, i suoi primi 8 anni con sua madre, la tentazione di entrare nel libro per consolarlo è forte, molto forte, mi è piaciuta molto come Rylee gestisce la situazione e questo fa capire a Colton che lei è davvero la donna giusta per lui. Capisce (FINALMENTE) che anche lui ha diritto all'amore, che quello che gli è successo in giovane età non è colpa sua, deve fare pace con il suo passato...il percorso è ancora lungo ,ma  è sulla buona strada. 
Colton ha bisogno di capire che si è trasformato in un uomo forte e meraviglioso nonostante le cose che ha subito quando era piccolo. Questa trasformazione avviene anche grazie a Rylee che ha mostrato a Colton che uomo straordinario è, come Colton ama ed ispira il bene alle persone che sono circondati da lui.
Rylee è una donna forte, come un soldato  ha affrontato tutte le disavventure, tutto il dolore, le tragedie, che la vita le ha imposto, ma lei non si è mai arresa e  di esempio per molte persone.
In questo libro la scrittrice è cresciuta e questo si avverte anche nella crescita dei suoi personaggi, la storia tra Rylee e  Colton è stata tumultuosa, appassionante, coinvolgente, emozionate  e potrei proseguire ancora. La scrittrice ha inserito in questo libro tutte le prove, le insidie e i successi, l'amore e il crepacuore che ci hanno fatto amare questa serie e mi viene dal profondo del cuore di ringraziare la scrittrice per aver scritto questa emozionante storia e voglio ringraziare anche la casa editrice Fabbri per averla portata in Italia.
Per concludere perché vi consiglio questo libro e questa serie? 
Perché la  scrittrice sa come tenere incollato il lettore al libro, non ci sono mai tempi morti o noiosi, è una storia ricca di emozioni, densa di eventi e per questo ultimo libro i personaggi hanno un degno finale.

  Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic       


This post first appeared on L'universo Dei Libri, please read the originial post: here

Share the post

RECENSIONE: Driven #3: Vinti dall'amore3 di K. Bromberg

×

Subscribe to L'universo Dei Libri

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×