Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

Reato di intralcio all’aborto in Francia. Altro duro colpo alla libertà di opinione

A quanto è dato vedere in Francia, i socialisti 2.0, versione “liberal”, adorano comprimere e reprimere le libertà fondamentali, e in particolare la libertà di opinione. Così, eccoli, che, dopo aver introdotto il reato di omofobia, partono di nuovo all’attacco, questa volta tentando di far approvare una legge che mira a reprimere le consulenze e l’assistenza delle donne che decidono di abortire. I sedicenti “progressisti” d’Oltralpe, vogliono così fare uno scherzetto di pessimo gusto al prossimo governo, che sarà certamente di destra, portando avanti un disegno di legge che introduca l’ennesimo reato di opinione. La legge è all’esame del Parlamento e verrà discussa dall’Assemblea Nazionale, oggi 1 dicembre.

Ma di che cosa si tratta esattamente? Ebbene, si tratta di estendere il cosiddetto délite d’entrave all’interruzione volontaria di gravidanza, e mira a reprimere e rendere fuori legge tutti quei siti web che fanno consulenza e assistenza alle donne che sono incerte sulla possibilità di abortire. Secondo i proponenti, questi siti sarebbero rei di condizionare, ovvero fare pressioni sulle donne che intendono abortire affinché desistano dal loro proposito.

Davvero una norma edificante che certifica ancora una volta come la libertà di opinione dei cittadini venga compressa e oppressa in virtù di un supposto diritto di emancipazione dell’essere umano da qualsiasi principio morale ed etico che governa la sua esistenza. Sicché valori inalienabili e assoluti come la vita vengono relativizzati in ragione del diritto di disporre di essa come si vuole.

Del resto, questa è l’era della mercificazione dell’uomo, che trasforma se stesso in una “cosa” che può essere comprata, venduta e della quale è persino facile sbarazzarsi, almeno finché egli si trova, indifeso, in quello che dovrebbe essere per lui il posto più sicuro al mondo: il ventre materno. Un degrado senza limiti e figlio di una lucida strategia politica che intende cancellare le nazioni e sostituirle con società massificate multiculturali, emancipate da qualsiasi regola etica e morale, e nelle quali conta come unico parametro e valore di vita, la forma più perniciosa e distruttiva dell’individualismo: l’egoismo.

L'articolo Reato di intralcio all’aborto in Francia. Altro Duro Colpo alla libertà di opinione proviene da NotaLibera.it.



This post first appeared on NotaLibera, please read the originial post: here

Share the post

Reato di intralcio all’aborto in Francia. Altro duro colpo alla libertà di opinione

×

Subscribe to Notalibera

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×