Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

Come arrivare a 150 anni e anche di più

La lunghezza della vita umana è decisamente uno dei misteri più affascinanti che ci siano.

All’inizio di quest’anno uno studio statistico aveva annunciato che il limite dell’esistenza per la nostra specie si attesterebbe attorno ai 115 anni e che le persone che riescono a superare questa soglia sarebbero solo delle eccezioni.

A giugno il risultato è stato smentito da ricercatori della McGill University che hanno pubblicato sulla rivista Nature un lavoro che ipotizza che un limite assoluto potrebbe essere a un’età molto più avanzata o addirittura potrebbe non esistere affatto.

Per scoprire come stiano davvero le cose, e per tentare di garantire a tutti una vita più lunga e più in salute, gli studi sui centenari si stanno moltiplicando nel mondo. E questo accade perché oggi esiste una combinazione vincente di fattori.

Infatti, i metodi di analisi – dallo studio del DNA a quello dei marcatori biologici – hanno fatto un balzo tecnologico, rendendo i test genetici, e non solo, sempre più rapidi, precisi ed economici.

Inoltre, sono nati nuovi campi di indagine (come quello del microbiota) e la popolazione di centenari e ultracentenari sta aumentando, mettendo a disposizione dei ricercatori numeri di casi da esaminare prima impensabili.

Basta dire che nel 1920 le persone che avevano superato il secolo di vita in Italia erano solo 51. Oggi siamo a quota 17mila, ossia uno ogni 4mila abitanti.

Sono così tanti che sono stati divisi in centenari (oltre i 100), semisupercentenari (oltre i 105) e supercentenari (oltre i 110, questi ultimi ancora molto rari, meno di venti in Italia).

È chiaro che con questa moltitudine di casi a disposizione è più facile trovare le caratteristiche comuni e significative che possono avere a Che Fare con la longevità. Per esempio cercandole nella loro “doppia elica”.

Se fino a pochi anni fa, per non sprecare tempo e risorse, ci si limitava a rintracciare variazioni del DNA (i cosiddetti polimorfismi), che avessero a che fare con malattie precise, adesso la possibilità fornita da computer potentissimi di sequenziare sempre più velocemente il codice genetico di un individuo permette anche di condurre ricerche quasi “alla cieca”, confrontando i genomi di tante persone senza decidere prima che cosa cercare.

È così che sono emersi buona parte di quelli che adesso vengono chiamati “geni della longevità”, che nei centenari sono presenti in una forma particolare che potrebbe avere un legame proprio con la loro età.

Non basta più la genetica: i meccanismi che regolano la durata dell’esistenza umana stanno diventando sempre più chiari. E svelano connessioni insolite, come quella tra la lunghezza della vita e i microbi del nostro intestino. E non solo.

Ma scopriamo insieme come stanno veramente le cose.

Come arrivare a 150 anni2-800x400

L'articolo Come arrivare a 150 anni e anche di più proviene da best5.it.



This post first appeared on Best5.it - Scienza, Animali, Cani, Curiosità, Inf, please read the originial post: here

Share the post

Come arrivare a 150 anni e anche di più

×

Subscribe to Best5.it - Scienza, Animali, Cani, Curiosità, Inf

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×