Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

Neve Cosmetics Sisters of Pearl collezione | Anteprima e swatch

Neve Cosmetics Sisters of Pearl

Collezione estiva in piena primavera? Ebbene sì, Neve Cosmetics sforna sfavillanti tonalità ispirate alle creature marine con Sisters of Pearl, composta da sei ombretti minerali e due matite labbra Duebaci. Prima della data lancio (il 13 aprile) vi mostro in anteprima tutti i pezzi della collezione, gli swatch e alcune comparazioni utili.


Ombretti minerali

Neve Cosmetics Sisters of Pearl

Probabilmente l'uscita dei Blush Garden ha dissuaso Neve dall'aggiungere fard minerali alla nuova collezione, difatti nella Sisters of Pearl abbiamo due tonalità di ombretti in più. Non posso che esserne felice, perché è probabilmente il prodotto che più amo del brand. 

Neve Cosmetics Sisters of Pearl swatch

Coral Reef viene descritto come un corallo intenso e mutevole con scintillii a specchio argento e rosa. E' uno di quei colori la cui base muta tantissimo a seconda dell'applicazione: al primo tocco è più rosata, se lo sfumate appena si scalda e diventa più aranciata. 
Juggler è più melanzana e profondo, i riflessi variegati e di diverso colore. Videogame è il classico ombretto ingannevole che in pot sembra un colore e applicato è tutt'altra storia, motivo per cui sembra un pesce fuor d'acqua nella comparazione qui sotto. Il blush Poster ha in comune con Coral Reef la base corallo, ma è più chiaro e ha una texture più trasparente.

Neve Cosmetics Sisters of Pearl swatch

Nautilus è un duochrome dalla base lavanda e Dai Riflessi verde acqua. Forse è il mio preferito della collezione - e dico forse perché le altre tonalità sono altrettanto interessanti - , impazzisco per il contrasto verde-viola e, soprattutto in questa versione soft, mi fa pensare subito ad un mondo incantato. 
Nautilus è un colore senz'altro inedito in casa Neve. Fuseaux è completamente diverso, di vagamente simile ha solamente la base ma i riflessi rosati lo rendono un universo a parte. Sang Bleu vira più all'indaco. 


Neve Cosmetics Sisters of Pearl swatch

Edit del 12 Aprile: Diversi di voi mi hanno chiesto se Nautilus fosse simile a Mela Stregata e come potete vedere non sono proprio identici. Mela Stregata ha una base marrone-bordeaux rispetto al nuovo ombretto minerale.



Oyster è un nero seppia dai riflessi verde-turchese. E' un colore piuttosto cupo che, ammetto, senza le sue iridescenze difficilmente porterei. Secondo me si presta bene su tutta palpebra a mo' di smokey e ravvivato al centro da colori come Peyote o Zoe di Nabla. Sì, lo proverò presto. 

A primo impatto ho pensato subito a Costa Smeralda come termine di paragone ma no, quest'ultimo è decisamente più chiaro e acceso, ha anche un effetto foiled più deciso.

Neve Cosmetics Sisters of Pearl swatch

Seahorse è un ombretto caramello dai riflessi verdi dorati. Lo ammetto: non sono riuscita a tirarli  granché fuori, probabilmente ne andrebbe applicato di più rispetto agli altri ombretti della collezione. Ad ogni modo è un colore davvero interessante, sicuramente nelle mie corde vista la base calda e già lo vedo abbinato ad una matita nera e ad un punto luce lime. 
I primi ombretti Neve a cui ho pensato per il paragone sono Ticket e Drumroll ma che sono, come potete vedere, piuttosto differenti: il primo è un vero e proprio oro e dalla grana spessa e trasparente, il secondo è spiccatamente più marrone e spento.

Neve Cosmetics Sisters of Pearl swatch

Submarine era il colore di cui probabilmente dubitavo di più e invece mi ha colpita. E' un bellissimo grigio petrolio dai riflessi viola e arancio, tale contrasto lo ravviva molto e lo rende davvero intrigante. 
Non chiedetemi perché, ma ho pensato subito a Chimera della Duochrome non appena ho aperto Submarine ma no, non si assomigliano neanche un po'.

Neve Cosmetics Sisters of Pearl swatch

Jellyfish fa parte di quella piccola selezione di ombretti minerali Neve che definirei top coat per gli occhi: un tripudio di glitter dalla base trasparente, che danno il meglio di loro stessi se applicati su una base opaca. 
Temevo una somiglianza con Aurora Boreale, ma quest'ultima ha dei riflessi lilla chiaro, mentre Jellyfish sfoggia un mix di oro, arancio e fucsia. Davvero splendido. 
Ho inserito nella comparazione anche Disgelo e Glaciazione per pura curiosità fotografica, inutile commentarne le differenze.

Neve Cosmetics Sisters of Pearl swatch

Duebaci

Neve Cosmetics Sisters of Pearl swatch

Sisters of Pearl si completa con le Duebaci Treasure e Mermaid, tipologia di prodotto che è ormai sempre presente nelle ultime collezioni uscite in casa Neve. 
Come forse molte di voi sapranno, le Duebaci sono caratterizzate da un lato matitone, più cremoso e adatto a riempire le labbra, e un lato matita più sottile e duro per i contorni. I colori delle due estremità sono sempre diverse, pensate per un effetto gradient. Generalmente tendo ad utilizzare esclusivamente uno o l'altro lato perché preferisco un risultato pieno ed omogeneo all'ombré. 

Neve Cosmetics Sisters of Pearl swatch
Duebaci Treasure e Mermaid (lato matitone)

Neve Cosmetics Sisters of Pearl swatch
Duebaci Treasure e Mermaid (lato matita)

Neve Cosmetics Sisters of Pearl swatch


Mermaid è un viola caldo e scuro, il cui lato matita è invece un lampone acceso e decisamente più chiaro.
Mermaid-matitone è diverso da Storyteller, che ha una base più fragola e vivace e, ovviamente, dei riflessi di vari colori. Mermaid mi ha ricordato vagamente Fashion Revival, che però risulta più intenso e un pelo più freddo. 

Neve Cosmetics Sisters of Pearl swatch

Treasure è caratterizzato da un nude rosa spento con una leggera dose di marrone, in cui vedo anche una nota salmone che lo rende più portabile di quel che sembra in swatch (qui lo vedete indossato su di me). La matita è invece un bel pesca perlato, molto chiaro.
Treasure-matitone mi ha fatto pensare a Waffle di Mulac, che in confronto è sensibilmente più marrone, e Portrait di Nabla, che non pensavo fosse così acceso paragonato alla Duebaci di Neve.

Neve Cosmetics Sisters of Pearl swatch

Conclusioni

Tenendo sempre a mente che questo post non vuole essere una recensione, ma solo un post di anteprima per guidarvi ad eventuali acquisti, le mie impressioni sulla collezione non possono che essere positive vista la presenza degli ombretti minerali, che ho sempre adorato e che anche questa volta si riconfermano stupendi nelle sei nuove tonalità proposte. Se proprio devo consigliarvene due, trovo Nautilus e Jellyfish le più peculiari.

Le matite Duebaci lato-matitone sono pratiche da indossare e risultano molto confortevoli sulle labbra, dall'altro canto trovo poco funzionale il lato matita per via della colorazione così differente e chiara (non so, forse avrei preferito matita scura e matitone chiaro?). Un effetto ombré può andare per Mermaid, ma non mi convince granché l'abbinamento per Treasure con la matita perlata. 
Prese isolatamente, in compenso, le estremità matitone sono davvero stupende e ho apprezzato soprattutto Treasure per il trucco giorno: non è facile da trovare una nuance del genere, a mio avviso.

La collezione Sisters of Pearl debutterà il 13 aprile sul sito ufficiale di Neve Cosmetics, presumibilmente con un'offerta lancio. 

Avete adocchiato qualche pezzo interessante? Cosa vi piacerebbe acquistare? 



This post first appeared on 10 Ways To Wear Makeup, please read the originial post: here

Share the post

Neve Cosmetics Sisters of Pearl collezione | Anteprima e swatch

×

Subscribe to 10 Ways To Wear Makeup

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×