Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

Che gusti ci sono…? produzione Quelli di Grock

Che gusti ci sono…? Produzione Quelli di Grock
Fermata Spettacolo

Lisma è ormai una garanzia, se al terzo spettacolo visto si continua a rimanere affascinati e stupiti da quelle sue espressioni leggere accompagnate da parole toccanti, non può che essere talento vero, teatrale per giunta, quello più arduo da riconoscere e farsi riconoscere. Che gusti ci sono in scena al teatro Biblioteca Quarticciolo (quest’anno è suo il podio della miglior stagione teatrale del circuito di “cintura”) ha incantato un pubblico, sì raccolto, ma assolutamente partecipe delle vicende di questo ex universitario in trasferta che ricorda i suoi anni migliori, col pesce Palmiro che assomiglia a Miles Daves, suo padre con la fissa per i latinismi e il decalogo delle star, Modugno, Winona Ryder e quel disco, quello di Porgy and Bess che proprio doveva comprare, anche se lei, la calabrese, non c’è più.

Un’ironia garbata e intelligente ci trascina in questo micro-mondo casalingo fatto di esami, telefonate di mamma, nottate con gli amici, amori fulminanti e loro, i ricordi, quelli che ogni tanto ci mangiano un pezzetto di cuore, di vita. Così Rosario il nostro siciliano che studia a Roma, si innamora e non dimentica, lei, la donna che assomiglia a quell’attrice americana tanto carina coi capelli corti, l’amore dei vent’anni, quello che vuoi o no, ti resta dentro.

E passano questi Otto anni che un tenero eroe da strapazzo ci ricorda troppo lunghi, sprecati, divisi, dispersi, otto anni sono un bambino che va in terza, due olimpiadi, due mondiali, otto capodanni, otto natali, otto estati al mare, un mucchio di elezioni politiche… Tanti troppi pensati a pensare ancora a lei, la simil-Wynona che dopotutto non aveva convinto neanche suo padre. Una telefonata cambierà il destino di Rosario? Finale non scontato, sincero, gli animi più inclini allo “stalkerismo romantico” sapranno coglierlo al volo. Bravo, bravo, bravò! Cinque stelle sì, perché anche uno spettacolo piccolo piccolo con un tavolino, mezzo salame e una sedia vuota può raccontarci tanto, forse di più, di super prezzolati allestimenti scenografici.

Che gusti ci sono…? produzione Quelli di Grock
Fermata Spettacolo



This post first appeared on Fermata Spettacolo - Web Magazine Di Recensioni E, please read the originial post: here

Share the post

Che gusti ci sono…? produzione Quelli di Grock

×

Subscribe to Fermata Spettacolo - Web Magazine Di Recensioni E

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×