Get Even More Visitors To Your Blog, Upgrade To A Business Listing >>

Morte di Sana Cheema: fermati il fratello, lo zio e il padre della ragazza in Pakistan


Tpi.it

Anche le autorità pakistane nutrono dubbi sulla Morte di Sana Cheema e hanno aperto un’inchiesta. (In questo articolo abbiamo ricostruito la vicenda).
Il padre, Mustafa Ghulam, 56 anni, lo zio, Iqbal Mazhar, e il fratello 31enne, Adnan Cheema, sono stati formalmente iscritti nel registro degli indagati da parte della procura generale di Kunjah, in Pakistan, con l’accusa di occultamento di cadavere e non potranno lasciare il paese.

Nella giornata di martedì 24 è attesa la convalida dei tre fermi.

FONTE E ARTICOLO COMPLETO: https://www.tpi.it/2018/04/24/morte-sana-chema-brescia-pakistan-cadavere-autopsia/


This post first appeared on Informazione Consapevole, please read the originial post: here

Share the post

Morte di Sana Cheema: fermati il fratello, lo zio e il padre della ragazza in Pakistan

×

Subscribe to Informazione Consapevole

Get updates delivered right to your inbox!

Thank you for your subscription

×